Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/332: MATTEO MANASSERO TORNA ALLA VITTORIA DOPO SETTE ANNI

Il veronese si impone al Toscana Alps Open


GAVORRANO (GR) - Centoventisei concorrenti, di cui 51 italiani, erano questa settimana al Pelagone di Gavorrano (Grosseto), a disputare la 14ª edizione del Toscana Alps Open, la terza tappa stagionale dell’Italian Pro Tour. A rendere spettacolari le diciotto buche par 71 del percorso di...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/331: A VILLA CONDULMER L'OPEN D'ITALIA DEGLI HICKORY PLAYERS

Il nostro inviato al torneo con i bastoni come un secolo fa


MOGLIANO VENETO - Nel Campo da Golf di Villa Condulmer si è giocato, dal 10 al 12 settembre, il secondo Open Italia degli hickory players. Si è scelto di far concludere il secondo Open Internazionale nella giornata del 12, coincidente con il 12 settembre 1925, giorno conclusivo del...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/330: LO SPAGNOLO DE MORAL TRIONFA NEL TORNEO PIÙ ALTO D'ITALIA

Al Gc Cervino la seconda tappa dell'Italian Tour


BREUIL - Sul percorso del Golf Club Cervino, il campo più alto d’Italia a 2.050 metri di quota, si gioca il Cervino Alps Open, secondo appuntamento stagionale dell’Italian Pro Tour, circuito di gare organizzato dalla Federazione Italiana Golf. La serie di tornei è...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Positivi al test precursore 20 compagni di classe del ragazzino

ALUNNO E MAESTRA DI UNA SCUOLA TREVIGIANA COLPITI DA TBC

Ricoverati al Ca' Foncello, il bambino già dimesso


TREVISO - Due nuovi casi di tubercolosi nella Marca. Ad essere colpiti dalla malattia un alunno e la sua maestra di una scuola primaria del distretto di Treviso.
Il primo ad essersi ammalato è stato proprio il ragazzino: la conferma della Tbc è stata notificata nei giorni scorsi al Servizio Igiene e Sanità Pubblica dell’Ulss 2 e l’alunno è ricoverato per essere sottoposto a terapia specifica: le sue condizioni sono migliorate ed è stato dimesso in queste ore. A seguito della segnalazione la struttura sanitaria ha immediatamente attivato, come da protocollo, le azioni di controllo sui familiari e sulle persone venute in contatto con il bambino, in sui compagni di classe e sugli insegnanti della scuola. Le verifiche hanno evidenziato il contagio per una delle maestre, ricoverata oggi, a mezzogiorno, all’ospedale Ca’ Foncello di Treviso.
Dai controlli con test Mantoux sulla classe è emersa una condizione di positività per 20 bambini su 21. Questi bambini saranno ora sottoposti a indagini radiologiche e a più sofisticati esami di laboratorio. Tutti negativi, invece, i familiari del piccolo. Nei prossimi giorni saranno sottoposti a test al anche i familiari della maestra.
Il test di Mantoux positivo è solo un indicatore di contatto, avvenuto tra l’organismo e il bacillo di Koch, agente infettivo responsabile della tubercolosi. Solo in rare circostanze, di solito in soggetti con situazioni cliniche predisponenti, questo contatto può essere seguito da malattia.
Nel 2018 i casi di tubercolosi nell’Ulss 2 sono stati 65 così distribuiti: 28 nel Distretto Treviso, 21 in quello di Pieve e 16 ad Asolo.