Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/298: DOPO LE PROTESTE POLITICHE, AD HONG KONG TORNA IL GOLF

Successo per Wade Ormsby, Andrea Pavan unico azzurro


HONG KONG - Era stato rinviato per problemi di sicurezza l'Hong Kong Open. Avrebbe dovuto prendere avvio il 28 novembre, ma i disordini legati alla difficile situazione sociale, riordiamo i continui scontri nel Paese, aveva indotto gli organizzatori ad annullare la gara. Ora questo torneo...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/297: L'ALTRA META' DEL GOLF AL FEMMINILE

Ad Evian, in Francia, l'unico major "rosa" d'Europa


EVIAN  - Nel doveroso ricordo del record assoluto di vittorie in campo internazionale conquistate dagli azzurri Bertasio, Gagli, Laporta, Migliozzi, i Molinari, Paratore, Pavan nel 2019, cominciamo il 2020 dando l'onore al Golf femminile, seppur in assenza delle atlete italiane.Il Ladies...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/296 - CAMPI/22: GOLF CLUB ACQUASANTA

Alle porte di Roma, il più antico "green" d'Italia


ROMA - Ha oltre un secolo il Golf Acquasanta, è il più antico d’Italia, è prestigioso, ha segnato l'inizio del golf in Italia. Siamo nel 1885 quando alcuni amici inglesi pensano di realizzarlo. Trovano quella posizione superba che odora di eucalipto e di pino marittimo ai...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

"Treviso, provincia con molte risorse, ma una regia debole"

SALVADORI RILANCIA: "SERVE UN PARK IN CENTRO STORICO"

Nel lasciare la guida dell'associazione, il presidente guarda ai progetti per la città


TREVISO - “Per me un parcheggio sotterraneo in centro storico rimane vitale”. Renato Salvadori lascia la presidenza dell’Ascom Confcommercio di Treviso dopo 25 anni dal 1993 ad oggi – fatta salva una parentesi di un quinquennio quando è stato presidente del Consiglio comunale – ma, nel salutare la stampa, guarda anche al futuro della città. Rilanciando un progetto che la stessa associazione aveva sostenuto fin dal 1995. Allora la collocazione era sotto piazza della Vittoria. Oggi il park potrebbe invece, essere realizzato in piazza Borsa nell’ambito della riqualificazione della sede della Camera di commercio, dopo i trasferimento dell’istituzione alla cittadella Appiani.
Per il presidente uscente dell’associazione che raggruppa oltre seimila imprese del commercio, del turismo e del terziario, infatti, la rivitalizzazione dei centri storici è una delle priorità. E la premessa indispensabile per raggiungere l’obiettivo è frenare lo spopolamento del cuore cittadino, a partire da quello del capoluogo.
La provincia di Treviso, ribadisce Salvadori, ha molte risorse, ma una regia debole. Da fine mese la guida dell’associazione del terziario sarà assunta da Federico Capraro, 43 anni, di Conegliano, primo presidente in 74 anni di storia proveniente dalla provincia. A dicembre era andato in pensione anche lo storico direttore Pietro Tedesco, sostituito da Vincenzo Monaco. L’Ascom assicura Salvadori continuerà a svolgere il suo ruolo di stimolo e di proposta anche riguardo allo sviluppo della città. Il rischio – ammonisce – è che Treviso diventi periferica come Belluno, senza neppure il vantaggio delle Dolomiti.