Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/315: I CIRCOLI FINALMENTE RIAPRONO

Massima attenzione, ma non c'è ambiente più salutare dei campi


MARTELLAGO - Era tempo, sono tanti i golfisti che attendevano questo momento, desiderosi di ritrovare il benessere fisico, hanno ora il morale risollevato. Questa disciplina è pronta a ripartire, meglio di tante altre, la sua pratica è essa stessa anti Covid. Non prevede...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/314 - CAMPI/26: IL GOLF CLUB AL LIDO

Agli Alberoni, il primo campo del Veneto ispirato da Henry Ford


VENEZIA - Golf al Lido, Alberoni. Parliamo del Campo di Golf che nasce nel 1928, il primo nel Veneto. Il posto dove sorge è fascinoso: una lingua di terra tra mare e laguna, un po' complicato da raggiungere. Ma qui non è applicabile il detto “per aspera ad astra”,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/313- CAMPI/25: IL GOLF CLUB DONNAFUGATA

In Sicilia, un gioiello in cerca di rilancio


RAGUSA - Un gioiello italiano del Golf in ginocchio, un’eccellenza italiana che sta scomparendo. Civico 194 di Contrada Piombo, nel Ragusano. Immerso nella macchia mediterranea, laborioso arrivarci, un angolo di Sicilia affascinante. Le terre di Tomasi di Lampedusa, il Gattopardo, Intriso di...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Venerdi l'incontro nella sala parrocchiale di San Bona

DROGA, RAPINE E OMICIDI, GIAMPAOLO MANCA RACCONTA IL SUO INFERNO

Ci sarà anche l'attore Diego Pagotto che lo ha interpretato nella fiction


Giampaolo Manca (a sinistra) con l'attore Diego Pagotto TREVISO. Metà della sua vita l'ha trascorsa a fare il criminale, l'altra metà in carcere. Giampaolo Manca "il doge" è stato uno dei più feroci componenti della Mala del Brenta. Ma con Felice Maniero ha in comune solamente la data di nascita: 1954. Manca ha fatto 36 anni di carcere senza mai fare i nomi dei complici, "Faccia d'Angelo" il carcere lo ha visto poco e i nomi li ha fatti tutti. "Il tradimento non fa parte di me - spiega - . Io l'ho sempre subito e ne ho pagato le conseguenze. Venerdi prossimo alle 20,45 "Il doge" sarà a Treviso per presentare la sua autobiografia "All'inferno e ritorno", un libro dove ripercorre la sua vita e le sue imprese criminali. Una storia fatta di rapine, alcune passate alla storia, ma anche di omicidi e spaccio di droga. Racconterà anche  il recente affidamento ai servizio sociali in una comunità romagnola dove c'è stata la sua "conversione". Da allora Manca sostiene di essere un altro uomo e di avere un progetto in testa: dare vita ad una casa-famiglia per tutti i bambini e le mamme in difficoltà. Il ricavato della vendita del suo libro sarà devoluto a questo progetto cosi come la vendita dei diritti per il film che verrà girato a Venezia a novembre e ripercorrerà la sua storia. "Sarà un film-evento" fa sapere. Alcuni nomi? Oltre a Diego Pagotto ci sarà l'attore francese Vincent Cassel, l'ex di Monica Bellucci. Un viso da duro, una faccia da killer spietato. Proprio la persona giusta per interpretare il giovane Giampaolo Manca. Sul set reciterà anche Armando, 45 anni figlio di Giampaolo che in queste settimane è sempre al fianco del padre nelle presentazioni pubbliche del volume. L'appuntamento è presso il salone parrocchiale dell'Immacolata a Santa Bona. Una serata che rientra nell'iniziativa "periferie al centro - quartieri vivi e attivi" che prevende un cartellone di eventi per tutto il mese di marzo. "Il nostro è un quartiere che negli anni Settanta e Ottanta è stato al centro di vicende malavitose - spiega Enrico Renosto, anima della manifestazione - . Per anni Santa Bona è stato sinonimo di violenza, droga, rapine. La storia del nostro quartiere può essere messa in parallelo con le vicende di Giampaolo Manca perchè se lui è cambiato e "risorto" anche Santa Bona non è più quella di una volta...."