Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/282: LA SOLHEIM CUP 2019 PRENDE LA VIA DELL'EUROPA

La squadra del Vecchio Continente si impone sugli Usa nel massimo torneo femminile


GLENEAGLES  (SCOZIA) - La Solheim Cup è la massima espressione del golf delle donne, la sfida al femminile della Ryder Cup, rispetto a cui ha una storia più recente. Ha preso il nome dall’ideatore del torneo, Karsten Solheim, noto fabbricante di attrezzi sportivi conosciuti...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/281: LE PROMESSE DEL GOLF EUROPEO FEMMINILE A VILLA CONDULMER

La padovana Benedetta Moresco trionfa all'Internazionale under 18


MOGLIANO VENETO - È il secondo anno consecutivo che Golf Villa Condulmer ospita questo importante campionato, l’Internazionale femminile under 18; da qui, spunteranno le future Campionesse del Tour europeo. Ben dodici le nazioni partecipanti, oltre all'Italia: Austria, Belgio, Croazia,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/280: OMEGA MASTERS, UN CLASSICO TRA LE ALPI

Nove gli italiani al torneo dell'European Tour


CRANS MONTANA (SVIZZERA) - L’Omega Masters è uno dei tornei classici dell’European Tour. La storia di questo torneo, seppur con diverso nome (all’epoca Swiss Open), risale al 1905. È la tappa svizzera del tour europeo del golf maschile professionistico, in cui si...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Segnalato alla Procura dei minori, rischia una multa fino a 6mila euro

IMBRATTA LA LOGGIA DEI CAVALIERI CON UN PENNARELLO

Quindicenne sorpreso dalla Polizia locale a scrivere su una colonna


TREVISO - Monumenti di Treviso ancora nel mirino dei vandali. Dopo gli episodi registrati nelle scorse settimane ai Buranelli e a Porta San Tomaso, ad essere bersagliata è ora la Loggia dei Cavalieri.
Per preveniere ulteriori casi di degrado, la Polizia locale ha intensificato i controlli e venerdì pomeriggio una pattuglia stava tenendo sotto osservazione la Loggia dei Cavalieri, come sempre ritrovo di numerosi ragazzi. Uno di questi, con fare sospetto, si è avvicinato ad una delle colonne. Gli agenti hanno subito capito che il giovanissimo stava imbrattando la Loggia. Nonostante il tentativo di nascondere il pennarello appena utilizzato, il ragazzo è stato bloccato dagli agenti che hanno accertato come avesse appena scritto "Hrvatska zigenia" sul monumento trecentesco.
Risultato privo di documenti, il giovane è stato portato al Comando per l'identificazione: si tratta di un quindicenne residente in città. Il minore è stato poi consegnato al padre. A suo carico verrà fatta una segnalazione alla Procura per i minorenni per i reati di danneggiamento e deturpamento: rischia una sanzione fino a seimila euro.
"Atti vandalici come quello posto in atto da coloro hanno imbrattato Porta San Tomaso e la Loggia dei Cavalieri -, evidenzia il comandante della Polizia locale di Treviso, Andrea Gallo - sono fatti molto gravi che prevedono pesanti sanzioni penali anche a carico di minorenni. L'impegno della Polizia Locale, in questo senso, è massimo e quotidiano per garantire il rispetto della Città e per sanzionare i responsabili".
"Purtroppo abbiamo ancora a che fare con qualche buontempone che manca di rispetto ai monumenti della città e, di conseguenza, a tutti i trevigiani - commenta il sindaco Mario Conte - Ringrazio la Polizia locale che sta dimostrando grande attenzione e rigore nella lotta al vandalismo e al degrado".