Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/261: IL RITORNO DELLA TIGRE

Tiger Woods trionfa nel Mastersdi Augusta


AUGUSTA - Questo è il primo Major stagionale, il più ambito. Ha luogo nella consueta cornice dell’Augusta National, in Georgia, quel percorso tanto voluto dal mitico campione Bobby Jones. In Campo è presentela crema dei professionisti,i migliori giocatori del mondo, e tra...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/260: WGC, L'ÉLITE MONDIALE SI SFIDA IN MATCH PLAY

Vittoria a Kisner, ottimo terzo Francesco Molinari


AUSTIN (TEXAS) - È il secondo dei quattro eventi stagionali del World Golf Championship, le cui gare sono di livello inferiore solo ai major. Il WGC -Dell Technologies Match Play che si gioca in Texas sul percorso dell’Austin CC, è di spessore assoluto: nel field sono stati...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/259: AL VIA LA NUOVA STAGIONE DEI GIORNALISTI GOLFISTI

Come di consueto l'Aigg apre il campionato 2019 al Marco Simone


ROMA - La primavera era già esplosa, quando siamo andati a Roma per l’avvio del tour dei giornalisti golfisti. Alla prima giornata di tappa, però, abbiamo preso la pioggia. Come di consueto, il primo incontro era al Marco Simone Golf & Country Club, alle porte di Roma, che...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Tavolo tecnico per la Gestione della Tassa di Soggiorno

A SAN PIETRO DI FELETTO SI INVESTE IN CULTURA E VALORIZZAZIONE DEL TERRITORIO

Quasi 14 mila euro di introiti nel 2018


Il Comune di San Pietro di Feletto, nel 2018, ha introitato 13.869,49 euro dalla tassa di soggiorno. Come da regolamento, il 25% andrà all’Organizzazione della gestione della destinazione “Città d’Arte e Ville Venete del territorio trevigiano”, il restante sarà investito nella valorizzazione e promozione del territorio.
Giovedì 14 marzo, la giunta ha deliberato la costituzione del Tavolo tecnico per la Gestione della Tassa di Soggiorno, che sarà composto, oltre che da un rappresentante dell’Amministrazione comunale, da rappresentanti delle associazioni di categoria (Federalberghi e le associazioni dell’agricoltura) a cui fanno riferimento le 18 strutture ricettive del paese con i loro 181 posti letto complessivi.
«Il Tavolo ha il compito di individuare come investire gli introiti della tassa di soggiorno – ha spiegato Benedetto De Pizzol, assessore alle Attività produttive e alla Promozione del territorio del Comune di San Pietro - È molto utile il confronto con le attività economiche che, con il loro lavoro, producono questo beneficio per la collettività».
La tassa di soggiorno ha un valore che va da 1,80 euro a 1 euro al giorno, a seconda della tipologia di struttura. Dal 6º giorno di permanenza, l’ospite non paga più.
Nel 2018, primo anno di introduzione della tassa di soggiorno, gli ospiti che hanno soggiornato nelle strutture ricettive del Felettano sono stati 6.410 per un totale di 9.822 pernottamenti tassati su un totale di 10.212 pernottamenti.