Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/345 - CAMPI/29: IL GOLF CLUB PARADISO DEL GARDA

Un percorso tra il lago e il monte Baldo, per giocare nell'"empireo"


PESCHIERA - Progettato dal noto architetto americano Jim Fazio, questo prestigioso circuito golfistico è inserito sull’entroterra gardesano, comodamente adagiato sull’anfiteatro morenico del Basso Garda, costituitosi con i depositi glaciali originati dai residui trasportati due...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/344: A DUBAI LA CORSA AL TITOLO DI RE DEL CIRCUITO 2020

Doppio trionfo inglese: a Fitzpatrick il torneo, a Westwood la "Race"


DUBAI - Sono tanti i milioni in palio al DP World Tour Championship di Dubai, che ha l'onere di laureare il miglior giocatore della stagione. Si sta infatti concludendo al Jumeirah Golf Estates di Dubai, negli Emirati Arabi Uniti, la difficile stagione 2020 dell’European Tour, in sintonia con...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/343: IL DUBAI CHAMPIONSHIP AL PARIGINO ANTOIONE ROZIER

Eccellente secondo posto per Francesco Laporta


DUBAI - Questa settimana l’European Tour era impegnato in due appuntamenti: uno in Sudafrica, il South African Open, terzo evento che si celebra lì quest’anno, l’altro Il Dubai Championship, negli Emirati Arabi. Noi seguiamo questo di Dubai, penultimo appuntamento della...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Un'esplorazione fotografica dei tesori segreti

APERTURA STRAORDINARIA DELLA POLVERIERA DI VOLPAGO

Un'area dismessa che può diventare richhezza



Un'area dismessa tra castagni, panorami mozzafiato, e graffiti che testimoniano il passaggio dei militari di leva, è stata aperta al pubblico ieri per un'esplorazione fotografica.

La polveriera è stata per più di 50 anni un'installazione militare, nata come strategia di difesa da eventuali attacchi dagli eserciti del Patto di Varsavia, durante la Guerra Fredda. Ora è passata al demanio del Comune di Volpago del Montello e la sua destinazione è ancora in fase di progettazione: saranno aperti tavoli alla popolazione, per proporre idee di interventi e usi di quest'area di 99 ettari, e si pensa già ad una riqualificazione con prospettive di carattere turistico e ambientale.
Gli edifici sono da tempo in stato di abbandono e i tetti in eternit richiedono una dovuta bonifica. L'accesso all'area, ieri, è stato consentito a 120 volontari tra cittadini volpaghesi e rappresentanti delle istituzioni della zona, 60 al mattino e altri 60 nel pomeriggio. I partecipanti sono stati divisi in 4 gruppi e sono stati guidati nell'ex polveriera per visitarla e fotografarla.
Domenica 31 marzo altri 120 cittadini potranno entrare con le stesse modalità per svolgere lo stesso servizio, e anche per quella giornata i posti sono già tutti occupati, tanto che l'amministrazione comunale ha dovuto dire di “no” a molti.