Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/261: IL RITORNO DELLA TIGRE

Tiger Woods trionfa nel Mastersdi Augusta


AUGUSTA - Questo è il primo Major stagionale, il più ambito. Ha luogo nella consueta cornice dell’Augusta National, in Georgia, quel percorso tanto voluto dal mitico campione Bobby Jones. In Campo è presentela crema dei professionisti,i migliori giocatori del mondo, e tra...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/260: WGC, L'ÉLITE MONDIALE SI SFIDA IN MATCH PLAY

Vittoria a Kisner, ottimo terzo Francesco Molinari


AUSTIN (TEXAS) - È il secondo dei quattro eventi stagionali del World Golf Championship, le cui gare sono di livello inferiore solo ai major. Il WGC -Dell Technologies Match Play che si gioca in Texas sul percorso dell’Austin CC, è di spessore assoluto: nel field sono stati...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/259: AL VIA LA NUOVA STAGIONE DEI GIORNALISTI GOLFISTI

Come di consueto l'Aigg apre il campionato 2019 al Marco Simone


ROMA - La primavera era già esplosa, quando siamo andati a Roma per l’avvio del tour dei giornalisti golfisti. Alla prima giornata di tappa, però, abbiamo preso la pioggia. Come di consueto, il primo incontro era al Marco Simone Golf & Country Club, alle porte di Roma, che...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Un'esplorazione fotografica dei tesori segreti

APERTURA STRAORDINARIA DELLA POLVERIERA DI VOLPAGO

Un'area dismessa che può diventare richhezza



Un'area dismessa tra castagni, panorami mozzafiato, e graffiti che testimoniano il passaggio dei militari di leva, è stata aperta al pubblico ieri per un'esplorazione fotografica.

La polveriera è stata per più di 50 anni un'installazione militare, nata come strategia di difesa da eventuali attacchi dagli eserciti del Patto di Varsavia, durante la Guerra Fredda. Ora è passata al demanio del Comune di Volpago del Montello e la sua destinazione è ancora in fase di progettazione: saranno aperti tavoli alla popolazione, per proporre idee di interventi e usi di quest'area di 99 ettari, e si pensa già ad una riqualificazione con prospettive di carattere turistico e ambientale.
Gli edifici sono da tempo in stato di abbandono e i tetti in eternit richiedono una dovuta bonifica. L'accesso all'area, ieri, è stato consentito a 120 volontari tra cittadini volpaghesi e rappresentanti delle istituzioni della zona, 60 al mattino e altri 60 nel pomeriggio. I partecipanti sono stati divisi in 4 gruppi e sono stati guidati nell'ex polveriera per visitarla e fotografarla.
Domenica 31 marzo altri 120 cittadini potranno entrare con le stesse modalità per svolgere lo stesso servizio, e anche per quella giornata i posti sono già tutti occupati, tanto che l'amministrazione comunale ha dovuto dire di “no” a molti.