Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/268: L'U. S. OPEN METTE IN PALIO LA LEADERSHIP MONDIALE

Trionfa Gary Woodland, a Molinari non riesce la rimonta


PEBBLE BEACH (USA) - È il terzo major stagionale americano, ha luogo a Pebble Beach Golf Links in California, una delle maggiori sedi di Golf nel mondo. Sono due gli azzurri a disputare questo importante torneo. Francesco Molinari è affiancato da Renato Paratore, il giovane romano che...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/267: OTTO AZZURRI AL BRITISH MASTERS

Il titolo, primo in carriera, va però allo svedese Kinhult


SOUTHPORT (GB) - È uno dei tornei di più lunga tradizione nel calendario, il Betfred British Masters, che si gioca sul percorso dell’Hillside Golf Club, a Southport, bella località sulla costa occidentale della Gran Bretagna. Sono ben otto i giocatori italiani in gara:...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/266: MANDARE IN BUCA GLI OSTACOLI DELLA VITA

A Sala Baganza, l'open internazionale per disabili


PARMA - Giunto ormai alla 19esima edizione, si è giocato a Parma, nel bel campo da golf del Ducato di Sala Baganza, il torneo internazionale per golfisti paralimpici. Il campo è un parkland, inserito nel Podere d’Ombriano, già antica residenza di caccia dei Duchi...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Martedi in città la giornata regionale per le vittime innocenti delle mafie

VITTIME DELLA MAFIA, IL RICORDO DI TREVISO

La celebrazione presso la palestra delle piscine comunali


Cristina Pavesi TREVISO. Cristina Pavesi era una studentessa dell'Università di Padova, il 13 aprile del 1990 morì durante l'assalto al treno Milano-Venezia nei pressi della stazione di Vigonza. Una carica di esplosivo messa dagli uomini della Mala del Brenta che volevano impossessarsi di cinque miliardi di oro trasportati in un convoglio in transito in quel momento la uccise e ferì in modo grave tredici persone. Sono trascorsi 29 anni ma il dolore per la morte della ragazza è ancora vivo. Cristina è una delle vittime innocenti della mafia che verrà ricordata domani a Treviso in occasione della giornata regionale della memoria e dell'impegno in ricordo di tutte le vittime innocenti delle mafie. L'appuntamento organizzato da Avviso Pubblico in collaborazione con Libera inizierà alle 8,45 presso la palestra delle piscine comunali dove si ritroveranno gli studenti di 14 scuole trevigiane. Ci sarà la consegna del "Premio Legalità e sicurezza 2019" alle forze dell'ordine e verrà proiettato anche un video testimonianza di Umberto Ambrosoli, il figlio di Giorgio, ucciso dalla mafia. La mattinata si concluderà con la lettura dei nomi delle vittime innocenti delle mafie. La giornata trevigiana precede la giornata Nazionale che si terrà quest'anno a Padova il 21 marzo.