Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/325: NUOVI TALENTI AZZURRI IN LUCE AL CAMPIONATO NAZIONALE OPEN

Brindano il pro Giulio Castagnara e la dilettante Caterina Don


SUTRI (VT) - Nell’ambito del Progetto Ryder Cup, l’Italian Pro Tour mette in azione i protagonisti del golf, in un circuito di gare che coinvolge tutta la nazione da nord a sud.La più longeva gara italiana, a cui negli ultimi due giorni si attacca la relativa sezione femminile,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/324: RENATO PARATORE TRIONFA AL BRITISH MASTERS

Successo azzurro al primo dei tornei britannici dell'Eurotour


NEWCASTLE-UPON- TYNE (GB) - L’European Tour riprende il suo circuito con il Betfred British Masters, primo della serie dei sei tornei denominati “UK Swing”, programmati in Inghilterra e in Galles. I sei tornei, tutti a porte chiuse, terranno impegnati i migliori golfisti europei,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/323: IL FRANCESE STALTER VINCE L'EURAM BANK OPEN

Ancora in Austria il secondo torneo di Eurotour e Challenge


RAMSAU (AUSTRIA) - Ecco il secondo dei tornei organizzati in sintonia da European Tour e Challenge Tour, che hanno ripreso l’attività dopo quattro mesi di sospensione per l’emergenza coronavirus. L’Euram Bank segue dopo una settimana l’Austrian Open, oggetto...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Sono due bambini che frequentano la scuola dove insegnava la maestra ammalata

TBC A SCUOLA, ALTRI DUE CASI

Avviati i test sui famigliari. Tutti negativi gli esami a Monfumo


MOTTA DI LIVENZA. Altri due casi di tbc a Motta di Livenza. Si tratta di due bambini che nei giorni scorsi sono stati sottoposti ai test Matoux. Frequentano la classe dove insegnava la maestra ritenuta il "caso indice" dell'epidemia. Secondo una nota dell'Ulss 2 si tratta di tubercolosi a "forma chiusa", ossia negativa alla ricerca del bacillo di KOch ma comunque con la necessità di trattamento multifarmacologico a domicilio. Anche sui famigliari sarà effettuato il test. Sui restanti 400 bambini del plesso scolastico, undici sono le positività ed ora scatterà il consueto protocollo che prevede radiografia al torace ed eventuali approfondimenti. Tutti negativi, invece, i test a bambini e insegnanti della scuola dell'infanzia di Monfumo dove una maestra era stata colpita dalla tubercolosi. Intanto è stata dimessa dall'ospedale l'insegnante che aveva dato origine al focolaio nella scuola di Motta di Livenza, la donna proseguirà le terapie a domicilio.