Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/261: IL RITORNO DELLA TIGRE

Tiger Woods trionfa nel Mastersdi Augusta


AUGUSTA - Questo è il primo Major stagionale, il più ambito. Ha luogo nella consueta cornice dell’Augusta National, in Georgia, quel percorso tanto voluto dal mitico campione Bobby Jones. In Campo è presentela crema dei professionisti,i migliori giocatori del mondo, e tra...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/260: WGC, L'ÉLITE MONDIALE SI SFIDA IN MATCH PLAY

Vittoria a Kisner, ottimo terzo Francesco Molinari


AUSTIN (TEXAS) - È il secondo dei quattro eventi stagionali del World Golf Championship, le cui gare sono di livello inferiore solo ai major. Il WGC -Dell Technologies Match Play che si gioca in Texas sul percorso dell’Austin CC, è di spessore assoluto: nel field sono stati...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/259: AL VIA LA NUOVA STAGIONE DEI GIORNALISTI GOLFISTI

Come di consueto l'Aigg apre il campionato 2019 al Marco Simone


ROMA - La primavera era già esplosa, quando siamo andati a Roma per l’avvio del tour dei giornalisti golfisti. Alla prima giornata di tappa, però, abbiamo preso la pioggia. Come di consueto, il primo incontro era al Marco Simone Golf & Country Club, alle porte di Roma, che...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Una trentenne accompagnata in questura

LITIGA CON IL COMPAGNO E AGGREDISCE I POLIZIOTTI

Calci, pugni e anche morsi agli agenti


TREVISO. Stava litigando con il compagno all'interno del loro appartamento in zona Fonderia, i vicini di casa intimoriti dalle urla e dai toni che la discussione stava prendendo hanno chiamato la polizia. Protagonista una coppia di stranieri non curante della presenza dei figli piccoli. Quando gli agenti hanno suonato al campanello la donna, una trentenne dello Sri Lanka ha cominciato ad insultarli fino ad arrivare allo scontro fisico. Calci, pugni ma anche morsi alle braccia ed alle gambe. Gli agenti a fatica sono riusciti a immobilizzarla e a caricarla in macchina per portarla in questura. La trentenne ha continuato a dare in escandescenze anche nel tragitto cominciando a prendere a calci gli interni della gazzella fino a danneggiare il plexiglass divisore. Ci sono volute due ore per riportarla alla calma e identificarla. La donna è stata deferita all'Autorità giudiziaria per lesioni e resistenza a pubblico ufficiale ma anche per essersi rifiutata di fornire le proprie generalità e per aver danneggiato l'auto della polizia.