Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/321: COSA È SUCCESSO A FRANCESCO MOLINARI?

Il campione azzurro dovrebbe tornare in campo ad agosto


LONDRA - È troppo tempo che non troviamo in campo Francesco Molinari. L’ultima volta è stato a marzo, quand’era andato a difendere il titolo nella 54ª edizione dell’Arnold Palmer Invitational, una delle più prestigiose gare del PGA Tour. Si svolgeva al...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/320 - CAMPI/28: IL GOLF CLUB FRASSANELLE

Buche lunghe nel verde dei Colli Euganei


ROVOLON (PD) - Inserito in una luminosa tenuta, il Golf Frassanelle esprime la raffinatezza del nobiluomo Alberto Papafava che nel 1860 creò questo parco nel comune di Rovolon, su un’altura situata all’estremità settentrionale dei Colli Euganei. L’aristocratico...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/319: SPETTACOLO CON GRANDI CAMPIONI ALL'RBC HERITAGE

Successo per Webb Simpson e il suo swing particolare


HILTON HEAD  (USA) - Spettacolo con grandi campioni, sul percorso dell’Harbour Town Golf Links, a Hilton Head nel South Carolina, per l'Rbc Heritage. Sono al via i primi sei giocatori del mondo, compreso ovviamente Jon Rahm, che la scorsa settimana è uscito al taglio, e ora...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Il vicensindaco De Checchi: "Ai cicli pari dignità per gli

BICICLETTE MARCHIATE CONTRO FURTI E SMARRIMENTI

Sabato via alla punzonatura gratuita promossa dal Comune


TREVISO - Anche a Treviso le biciclette potranno avere una sorta di targa. Il Comune avvia la punzonatura delle due ruote: grazie ad un apposito macchinario, il codice fiscale del proprietario verrà impresso sul telaio della bici. In questo modo il mezzo potrà essere identificabile in maniera certa, ad esempio in caso di furto e successivo ritrovamento. Verrà infatti costituito un registro, gestito dalla Polizia locale, confrontabile con quelli già in essere in altre città. Sabato prossimo, dalle 10 alle 13, in piazza Borsa chi vorrà potrà portare il proprio velocipede a marchiare. Una prima iniziativa era stata sperimentata un paio di anni fa, apponendo circa 180 punzoni. Poi, però, non aveva più avuto seguito.
Ora l’amministrazione Conte è pronta non solo a rilanciare il progetto, ma a renderlo strutturale: dopo questa primo evento di sensibilizzazione, promoso in collaborazionel la locale sezione della Fiab - Federazione italiana amici della bicicletta, la marcatura sarà eseguita ogni sabato, al Comando della Municipale, in via Castello d’amore, per i prossimi due mesi e, successivamente, su richiesta dei cittadini. Tutto gratis: in più i partecipanti riceveranno in regalo anche dei fanalini a led per rendersi visibili mentre si pedala al buio. Necessario presentarsi con il relativo modulo (scaricabile dal sito del Comune) compilato, tessera sanitaria e documento di identificazione indicato. In un prossimo futuro la registrazione potrà avvenire anche on line, tramite uno specifico portale. Unica avvertenza, l’operazione è destinata solo a bici di uso quotidiano, non per modelli da corsa, i cui telai speciali potrebbero risultarne rovinati.
I dati raccolti potranno tornare utile anche per avvertire i proprietari nel caso di spostamenti delle rastrelliere o di pulizie delle aree dove sono parcheggiati i cicli.
La punzonatura, spiega il vicesindaco con delega alla Mobilità, Andrea De Checchi è solo un primo passo di un più ampio programma per rendere la bicicletta, in città, un mezzo di spostamento vero e proprio, con pari dignità rispetto all’auto. Nei prossimi mesi, ad esempio, si metterà mano alle rastrelliere e alle postazioni di sosta: attualmente i posti a disposizione sono circa 2.500.
Tra qualche settimana, invece, partiranno le rilevazioni, compreso un questionario via internet, per valutare abitudini e richieste dei cittadini in tema di mobilità, in vista della definizione del Piano urbano della mobilità sostenibile