Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/332: MATTEO MANASSERO TORNA ALLA VITTORIA DOPO SETTE ANNI

Il veronese si impone al Toscana Alps Open


GAVORRANO (GR) - Centoventisei concorrenti, di cui 51 italiani, erano questa settimana al Pelagone di Gavorrano (Grosseto), a disputare la 14ª edizione del Toscana Alps Open, la terza tappa stagionale dell’Italian Pro Tour. A rendere spettacolari le diciotto buche par 71 del percorso di...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/331: A VILLA CONDULMER L'OPEN D'ITALIA DEGLI HICKORY PLAYERS

Il nostro inviato al torneo con i bastoni come un secolo fa


MOGLIANO VENETO - Nel Campo da Golf di Villa Condulmer si è giocato, dal 10 al 12 settembre, il secondo Open Italia degli hickory players. Si è scelto di far concludere il secondo Open Internazionale nella giornata del 12, coincidente con il 12 settembre 1925, giorno conclusivo del...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/330: LO SPAGNOLO DE MORAL TRIONFA NEL TORNEO PIÙ ALTO D'ITALIA

Al Gc Cervino la seconda tappa dell'Italian Tour


BREUIL - Sul percorso del Golf Club Cervino, il campo più alto d’Italia a 2.050 metri di quota, si gioca il Cervino Alps Open, secondo appuntamento stagionale dell’Italian Pro Tour, circuito di gare organizzato dalla Federazione Italiana Golf. La serie di tornei è...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Il vicensindaco De Checchi: "Ai cicli pari dignità per gli

BICICLETTE MARCHIATE CONTRO FURTI E SMARRIMENTI

Sabato via alla punzonatura gratuita promossa dal Comune


TREVISO - Anche a Treviso le biciclette potranno avere una sorta di targa. Il Comune avvia la punzonatura delle due ruote: grazie ad un apposito macchinario, il codice fiscale del proprietario verrà impresso sul telaio della bici. In questo modo il mezzo potrà essere identificabile in maniera certa, ad esempio in caso di furto e successivo ritrovamento. Verrà infatti costituito un registro, gestito dalla Polizia locale, confrontabile con quelli già in essere in altre città. Sabato prossimo, dalle 10 alle 13, in piazza Borsa chi vorrà potrà portare il proprio velocipede a marchiare. Una prima iniziativa era stata sperimentata un paio di anni fa, apponendo circa 180 punzoni. Poi, però, non aveva più avuto seguito.
Ora l’amministrazione Conte è pronta non solo a rilanciare il progetto, ma a renderlo strutturale: dopo questa primo evento di sensibilizzazione, promoso in collaborazionel la locale sezione della Fiab - Federazione italiana amici della bicicletta, la marcatura sarà eseguita ogni sabato, al Comando della Municipale, in via Castello d’amore, per i prossimi due mesi e, successivamente, su richiesta dei cittadini. Tutto gratis: in più i partecipanti riceveranno in regalo anche dei fanalini a led per rendersi visibili mentre si pedala al buio. Necessario presentarsi con il relativo modulo (scaricabile dal sito del Comune) compilato, tessera sanitaria e documento di identificazione indicato. In un prossimo futuro la registrazione potrà avvenire anche on line, tramite uno specifico portale. Unica avvertenza, l’operazione è destinata solo a bici di uso quotidiano, non per modelli da corsa, i cui telai speciali potrebbero risultarne rovinati.
I dati raccolti potranno tornare utile anche per avvertire i proprietari nel caso di spostamenti delle rastrelliere o di pulizie delle aree dove sono parcheggiati i cicli.
La punzonatura, spiega il vicesindaco con delega alla Mobilità, Andrea De Checchi è solo un primo passo di un più ampio programma per rendere la bicicletta, in città, un mezzo di spostamento vero e proprio, con pari dignità rispetto all’auto. Nei prossimi mesi, ad esempio, si metterà mano alle rastrelliere e alle postazioni di sosta: attualmente i posti a disposizione sono circa 2.500.
Tra qualche settimana, invece, partiranno le rilevazioni, compreso un questionario via internet, per valutare abitudini e richieste dei cittadini in tema di mobilità, in vista della definizione del Piano urbano della mobilità sostenibile