Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/333: CON UN ULTIMO GIRO MONSTRE, JOHN CATLIN CONQUISTA L'IRISH OPEN

Out al taglio l'eroe di casa Harrington e gli italiani


IRLANDA DEL NORD - Dopo le tappe di Spagna, l’European Tour torna a nord, per la disputa del “Irish Open”, sponsorizzato da Dubai Duty Free. Si gioca nell’Irlanda del Nord, sul tracciato del Galgorm Castle Golf Club, a Ballymena. Sono tanti i professionisti di spessore, tra...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/332: MATTEO MANASSERO TORNA ALLA VITTORIA DOPO SETTE ANNI

Il veronese si impone al Toscana Alps Open


GAVORRANO (GR) - Centoventisei concorrenti, di cui 51 italiani, erano questa settimana al Pelagone di Gavorrano (Grosseto), a disputare la 14ª edizione del Toscana Alps Open, la terza tappa stagionale dell’Italian Pro Tour. A rendere spettacolari le diciotto buche par 71 del percorso di...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/331: A VILLA CONDULMER L'OPEN D'ITALIA DEGLI HICKORY PLAYERS

Il nostro inviato al torneo con i bastoni come un secolo fa


MOGLIANO VENETO - Nel Campo da Golf di Villa Condulmer si è giocato, dal 10 al 12 settembre, il secondo Open Italia degli hickory players. Si è scelto di far concludere il secondo Open Internazionale nella giornata del 12, coincidente con il 12 settembre 1925, giorno conclusivo del...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Alberta Bellussi racconta episodi e aneddoti legati al territorio

"MI SON VENETA", STORIE E CURIOSITA' IN UN LIBRO

Giovedi la presentazione del volume


CIMADOLMO. Approda a Cimadolmo il suo libro “Mi son veneta. Aneddoti, curiosità e ricette della tradizione popolare” (Alba edizioni) della giornalista Alberta Bellussi. La pubblicazione, patrocinata dall’associazione internazionale Trevisani nel Mondo, infatti, verrà presentata giovedì 28 marzo, alle 20.45 nella sala conferenze delle aule tecniche di Cimadolmo (Treviso). la serata è organizzata dall’amministrazione comunale di Cimadolmo con la partecipazione del Consorzio Asparago Bianco di Cimadolmo e della Strada dell’Asparago Bianco di Cimadolmo IGP. Bellussi ha attinto alla sua vasta conoscenza della cultura veneta scegliendo un agile ma prezioso scrigno di pillole di “veneticità” e di aspetti dell’identità veneta tratti dalla storia, la lingua e la cultura popolare di questa regione ruspante e legata alle tradizioni di una volta tanto in cucina che nei modi di dire e di fare e nella maniera di raccontarli. Il libro riserva la prima parte ai modi di dire (Quel del formaio, el cuc ecc.), la seconda ai personaggi storici e alle curiosità più rare sul Veneto (da Marco Caco all’inventore dello zampirone), la terza ai riti e alle tradizioni (da San Nicolò a San Piero) e la quarta alle ricette più radicate (dalla ossada ai bovoeti alla fritola). Simpatico e leggero ma ricco di riferimenti al costume e alla socialità delle genti venete, il libro “Mi son veneta” è distribuito nelle librerie e nelle edicole della Marca e nei bookstore online.