Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/299: AD ABU DHABI WESTWOOD SI IMPONE SU UN SORPRENDENTE LAPORTA

Nel torneo in vigore le norma anti-gioco lento


ABU DHABI - Sono sette gli azzurri che partecipano al Championship di Abu Dhabi, il primo degli otto tornei sponsorizzati dalla Rolex nell’ambito dell’Eurotour. Sono numerosi, i campioni che iniziano l’anno 2020 negli Emirati Arabi Uniti all’Abu Dhabi GC, con lo statunitense...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/298: DOPO LE PROTESTE POLITICHE, AD HONG KONG TORNA IL GOLF

Successo per Wade Ormsby, Andrea Pavan unico azzurro


HONG KONG - Era stato rinviato per problemi di sicurezza l'Hong Kong Open. Avrebbe dovuto prendere avvio il 28 novembre, ma i disordini legati alla difficile situazione sociale, riordiamo i continui scontri nel Paese, aveva indotto gli organizzatori ad annullare la gara. Ora questo torneo...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/297: L'ALTRA META' DEL CIELO, IL GOLF AL FEMMINILE

Ad Evian, in Francia, l'unico major "rosa" d'Europa


EVIAN  - Nel doveroso ricordo del record assoluto di vittorie in campo internazionale conquistate dagli azzurri Bertasio, Gagli, Laporta, Migliozzi, i Molinari, Paratore, Pavan nel 2019, cominciamo il 2020 dando l'onore al Golf femminile, seppur in assenza delle atlete italiane.Il Ladies...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Reagisce anche ai poliziotti, con sé aveva marijuana

IN MENO DI 48 ORE AGGREDISCE DIPENDENTI DI DUE ALBERGHI

Prima in centro, poi in zona ospedale: doppia denuncia per un egiziano


TREVISO - Per due volte, nel giro di nemmeno 48 ore, ha dato in escandescenze contro il personale di hotel cittadini e contro i poliziotti. Un 25enne di origini egiziane si è così beccato un duplice denuncia per resistenza
La prima segnalazione è arrivata nella notte di lunedì: il giovane, alticcio, se l’era presa con il dipendente di un albergo del centro dove alloggiava. L’addetto ha chiamato il 113 e quando, pochi minuti dopo, la Volante è giunta sul posto, ha trovato il giovane che stava prendendo a calci la vetrata del pubblico esercizio. Non essendoci verso di farlo calmare, e non volendo lui consegnare i documenti, è stato portato in Questura: prima denuncia.
Mercoledì, intorno alle 23, l’allarme è arrivato da un hotel in zona ospedale: qui un dipendente della struttura aveva invitato un cliente a utilizzare con più rispetto la camera dove alloggiava e per tutta risposta quegli l’aveva aggredito. Una volta intervenuti, gli agenti hanno subito scoperto che l’aggressore era lo stesso egiziano. Il qualche, ancora una volta, ha continuato a porsi in modo minacciosa anche verso i poliziotti, rifiutandosi categoricamente di collaborare e sottraendosi al normale controllo di polizia.
Riportato in Questura, ben nascoste all’interno dei pantaloni, gli sono state trovate e sequestrate due bustine termosaldate contenenti alcuni grammi di marijuana.
Per questi motivi, è stato nuovamente denunciato alla magistratura: la sua posizione giuridica è in corso di valutazione da parte degli uffici competenti della Questura.