Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/319: SPETTACOLO CON GRANDI CAMPIONI ALL'RBC HERITAGE

Successo per Webb Simpson e il suo swing particolare


HILTON HEAD  (USA) - Spettacolo con grandi campioni, sul percorso dell’Harbour Town Golf Links, a Hilton Head nel South Carolina, per l'Rbc Heritage. Sono al via i primi sei giocatori del mondo, compreso ovviamente Jon Rahm, che la scorsa settimana è uscito al taglio, e ora...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/318: SI TORNA A GIOCARE AL CHARLES SCHWAB CHALLENGE

Riparte il Pga Tour con un field da grandi occasioni


FORT WORTH (USA) - Era tempo, i professionisti mordevano il freno! Si gioca al Colonial National Invitation Tournament, che per sponsorizzazione dal 2019 si chiama Charles Schwab Challenge. È un torneo di golf del PGA Tour, che ogni anno, a maggio, ha luogo presso il Colonial Country, a Fort...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/317- CAMPI/27: IL GOLF CLUB ANTOGNOLLA

Nella verde Umbria alcune delle 18 buche più impegnative d'Italia


PERUGIA - Oggetto di piani molto ambiziosi, il Golf umbro Antognolla, con il suo resort, è destinato a diventare una perla del Golf in Italia. Avevo avuto il piacere di visitarlo molto tempo fa, era il 2011, e ancora ricordo la competizione cui ho partecipato in quell’ambiente, che nel...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

La giovane ha fermato una pattuglia della polizia e denunciato due nordafricani

UBRIACHI IN CENTRO, RAGAZZA MOLESTATA

Nei guai un 25 enne ed un 30 enne che pochi giorni prima erano stati fermato per un furto


TREVISO. Quando ha visto i poliziotti si è precipitata da loro chiedendo aiuto per quello che le era appena accaduto dalle parti di Piazza della Vittoria a Treviso. Una ragazza ha raccontato di essere sata avvicinata e importunata da due stranieri. Gli agenti dopo pochi istanti li hanno individuati e caricati nella volante per portarli in questura. I due giovani, due marocchini di 25 e 30 anni hanno cominciato ad inveire contro gli uomini in divisa, prima di salire in auto avevano anche tenato la fuga e una volta dentro hanno sferrato calci e pugni contro il divisore in plexiglass e la portiera del mezzo. Durante i controlli gli agenti hanno rinvenuto all'interno del giubbotto di uno dei due giovani un mazzo di chiavi, un telefonino e un portafoglio con alcune carte di credito. Oggetti risultati rubati qualche giorno prima da un'auto parcheggiata in centro e di proprietà di un vicentino. I due nordafricani che erano visibilmente ubriachi sono stati denunciati per ricettazione, resistenza a pubblico ufficiale e sono stati segnalati per manifesta ubriachezza.