Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/331: A VILLA CONDULMER L'OPEN D'ITALIA DEGLI HICKORY PLAYERS

Il nostro inviato al torneo con i bastoni come un secolo fa


MOGLIANO VENETO - Nel Campo da Golf di Villa Condulmer si è giocato, dal 10 al 12 settembre, il secondo Open Italia degli hickory players. Si è scelto di far concludere il secondo Open Internazionale nella giornata del 12, coincidente con il 12 settembre 1925, giorno conclusivo del...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/330: LO SPAGNOLO DE MORAL TRIONFA NEL TORNEO PIÙ ALTO D'ITALIA

Al Gc Cervino la seconda tappa dell'Italian Tour


BREUIL - Sul percorso del Golf Club Cervino, il campo più alto d’Italia a 2.050 metri di quota, si gioca il Cervino Alps Open, secondo appuntamento stagionale dell’Italian Pro Tour, circuito di gare organizzato dalla Federazione Italiana Golf. La serie di tornei è...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/329: BRILLA SEMPRE PIÙ LA GIOVANE STELLA DI RASMUS HOJGAARD

Il 19enne danese trionfa all'Isps Handa Uk Championship


SUTTON COLDFIELD (GBR) - Con l'Isps Handa Uk Championship, eccoci alla conclusione dell’”UK Swing”, con due azzurri in campo: Edoardo Molinari e Lorenzo Scalise, unici due italiani presenti al torneo che conclude il ciclo di sei gare denominate “UK Swing”, e che...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

La giovane ha fermato una pattuglia della polizia e denunciato due nordafricani

UBRIACHI IN CENTRO, RAGAZZA MOLESTATA

Nei guai un 25 enne ed un 30 enne che pochi giorni prima erano stati fermato per un furto


TREVISO. Quando ha visto i poliziotti si è precipitata da loro chiedendo aiuto per quello che le era appena accaduto dalle parti di Piazza della Vittoria a Treviso. Una ragazza ha raccontato di essere sata avvicinata e importunata da due stranieri. Gli agenti dopo pochi istanti li hanno individuati e caricati nella volante per portarli in questura. I due giovani, due marocchini di 25 e 30 anni hanno cominciato ad inveire contro gli uomini in divisa, prima di salire in auto avevano anche tenato la fuga e una volta dentro hanno sferrato calci e pugni contro il divisore in plexiglass e la portiera del mezzo. Durante i controlli gli agenti hanno rinvenuto all'interno del giubbotto di uno dei due giovani un mazzo di chiavi, un telefonino e un portafoglio con alcune carte di credito. Oggetti risultati rubati qualche giorno prima da un'auto parcheggiata in centro e di proprietà di un vicentino. I due nordafricani che erano visibilmente ubriachi sono stati denunciati per ricettazione, resistenza a pubblico ufficiale e sono stati segnalati per manifesta ubriachezza.