Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/278: IL "GIGANTE" BELGA PIETERS TRIONFA AL CZECH MASTERS

Ultimo giro record, Andrea Pavan conquista il terzo posto


PRAGA (REP. CECA) - Lasciamo per il momento tranquilli i 70 più grandi giocatori del mondo, a darsi battaglia nel BMW Championship, la seconda delle tre tappe della FedEx Cup in corso a Medinah nell’Illinois. Il primo torneo, il Northern Trust giocato nel New Jersey, l’abbiamo...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/277: A PADOVA IL GOLF GIOVANILE INTERNAZIONALE

L'U.S. Kids Venice Open ospitato tra Galzignano, Montecchia e Frassenelle


PADOVA - È ancora una volta a Padova l’International U.S. Kids Venice Open, affollata da centinaia di atleti, provenienti da ogni parte del mondo. L’U.S. Kids è istituzione americana con 27 circoli affiliati in Italia, che ha il fine di aprire il Golf ai più...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/276: LA CALMA DI PATRICK REED È VINCENTE AL NORTHERN TRUST

Lo statunitense bissa il successo del 2016 nel primo torneo della FedEx Cup


NEW JERSEY (USA) - È questa la prima delle tre gare valide per la FedEx Cup, inserita nel corso della stagione PGA Tour: tre tornei a eliminazione, giocati nel mese di agosto, che portano all’assegnazione di una grossa somma di denaro: 15 milioni di dollari del Jackpot al vincitore di...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

L'ad Zago: "Gli investimenti porteranno frutti nei prossimi anni"

PRO-GEST CHIUDE IL 2018 CON POCO MENO DI 485 MILIIONI DI RICAVI

Margini in calo a causa della frenata dell'economia internazionale


ISTRANA - Pro-Gest, leader nella produzione di carta e  cartone, chiude il 2018 con ricavi consolidati a 484,8 milioni di euro, in leggero calo (1,1%) rispetto all'esercizio precedente. Se nei primi mesi dell'anno, infatti, l'andamento è stato in linea con il 2017,pesa la sensibile frenata dell'economia registrata soprattutto nell'ultimo trimestre.  Compare così il segno meno anche per altre voci del bilancio al 31 dicembre approvato dal cda del gruppo di Ospedaletto di Istrana: l'Ebitda  consolidato è pari a 95,5 milioni di euro con un margine di 19,7% sui ricavi, mentre l'utile netto si attesta a 33,6 milioni, con una riduzione de37,4% rispetto al 2017. La posizione finanziaria netta ammonta  313,7 milioni.
Bruno Zago, amministratore Delegato di Pro-Gest S.p.A. commentato: “Anche per l’anno 2018 il Gruppo Pro-Gest ha ottenuto significativi risultati positivi anche se in riduzione rispetto agli eccezionali risultati ottenuti nell’anno precedente. I ricavi consolidati sono leggermente diminuiti rispetto all’anno precedete dovuti anche ad un cambiamento dello scenario macro-economico europeo che ha ridotto la marginalità negli ultimi mesi dell’anno. Un altro evento che ha contribuito alla riduzione dei ricavi caratteristici, di circa 7,5 milioni di euro, è stato un intervento di modifica dei macchinari installati nello stabilimento di Cartiera di Carbonera S.p.A. che ha portato ad una fermata produttiva di oltre un mese. Verso la fine dell’anno, sono iniziati i primi test di produzione nel nuovo stabilimento di Mantova di Cartiere Villa Lagarina S.p.A. finalizzando quindi gli ingenti investimenti che hanno coinvolto il gruppo in questi ultimi anni ma che solo nei prossimi anni sarà in grado di esprimere tutte le sue potenzialità economiche".
Pro-Gest ha anche continuato ad assumere: la realtà trevigiana conta 1.053 dipendenti, oltre venti in più dell'anno prima.
L'assemblea dei soci per l'approvazione defiinitiva  del bilancio è stata convocata per il prossimo 30 aprile.