Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/333: CON UN ULTIMO GIRO MONSTRE, JOHN CATLIN CONQUISTA L'IRISH OPEN

Out al taglio l'eroe di casa Harrington e gli italiani


IRLANDA DEL NORD - Dopo le tappe di Spagna, l’European Tour torna a nord, per la disputa del “Irish Open”, sponsorizzato da Dubai Duty Free. Si gioca nell’Irlanda del Nord, sul tracciato del Galgorm Castle Golf Club, a Ballymena. Sono tanti i professionisti di spessore, tra...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/332: MATTEO MANASSERO TORNA ALLA VITTORIA DOPO SETTE ANNI

Il veronese si impone al Toscana Alps Open


GAVORRANO (GR) - Centoventisei concorrenti, di cui 51 italiani, erano questa settimana al Pelagone di Gavorrano (Grosseto), a disputare la 14ª edizione del Toscana Alps Open, la terza tappa stagionale dell’Italian Pro Tour. A rendere spettacolari le diciotto buche par 71 del percorso di...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/331: A VILLA CONDULMER L'OPEN D'ITALIA DEGLI HICKORY PLAYERS

Il nostro inviato al torneo con i bastoni come un secolo fa


MOGLIANO VENETO - Nel Campo da Golf di Villa Condulmer si è giocato, dal 10 al 12 settembre, il secondo Open Italia degli hickory players. Si è scelto di far concludere il secondo Open Internazionale nella giornata del 12, coincidente con il 12 settembre 1925, giorno conclusivo del...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Il sindacato: "Utilizzo improprio dei lavoratori e mezzi senza manutenzione"

SCIOPERO DELLA RACCOLTA RIFIUTI IN ALCUNI COMUNI DELLA SINISTRA PIAVE

L'agitazione il 12 aprile indetta dalla Fit Cisl


TREVISO - Sciopero dei lavoratori delle aziende per la raccolta dei rifiuti Bioman e Sesa venerdì 12 aprile. L’ha proclamato la Fit Cisl Belluno Treviso, dopo l’incontro dello scorso 27 marzo in Prefettura a Treviso con i vertici aziendali. L’organizzazione sindacale punta il dito contro la fusione delle due aziende, che nei primi mesi del 2018 hanno costituito un’associazione d’impresa e si sono suddivise il servizio di raccolta dei rifiuti di alcuni comuni del Coneglianese. Bioman opera a Vittorio Veneto, mentre Sesa compie la raccolta a Farra di Soligo, Mareno di Piave, Miane, Moriago della Battaglia, Pieve di Soligo, Refrontolo, San Pietro di Feletto, Santa Luci di Piave, Segusino, Sernaglia della Battaglia, Valdobbiadene e Vidor. L’operazione ha comportato il passaggio di 13 dipendenti da Sesa a Bioman e da subito, secondo il sindacato di categoria - si sono presentati numerosi problemi.

“Da tempo - afferma Maurizio Fonti, segretario della Fit Cisl del Veneto - denunciamo l’utilizzo improprio dei lavoratori che passano da un’azienda all’altra a seconda delle esigenze, i carichi di lavoro eccessivi, il mancato pagamento dello straordinario, il mancato versamento di contributi e tasse, l’assenza di formazione, peraltro obbligatoria e la scarsa manutenzione ai mezzi che ne compromette la sicurezza”. Tutte questioni ampiamente denunciate e contestate dalla Fit Cisl, fino alla convocazione in prefettura del 27 marzo conclusasi con esito negativo.

“In Prefettura - prosegue Fonti - l’azienda ha negato tutto, ma è la realtà dei fatti a confermare quanto andiamo dicendo da tempo: lo scorso 3 marzo la Polizia Stradale ha emesso una quindicina di multe ai mezzi delle due aziende che rientravano nella sede di via Schiapparelli a Vittorio Veneto per mancanza di manutenzione”.
Proclamato dunque lo sciopero per l’intero turno di venerdì 12 aprile. Venerdì 5 si svolgerà un altro incontro fra l’organizzazione sindacale e le aziende coinvolte, “ma - conclude Fonti - crediamo che, visto la situazione, sarà molto difficile giungere a un accordo positivo, anche se rimaniamo aperti al dialogo, così come qualora la situazione non dovesse mutare, lo sciopero del 12 aprile non sarà l’unico, ma continueremo la battaglia fino a quando le cose non cambieranno”.