Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/336: SCOTTISH CHAMPIONSHIP NEL SEGNO DI ADRIAN OTAEGUI

Il basco travolge gli avversari con un gran giro finale


FIFE (SCOZIA) - Questo evento di Scozia è a ridosso del 77° Open d’Italia, in programma dal 22 al 25 ottobre, al Chervò Golf Club San Vigilio di Pozzolengo (BS). Molti dei giocatori che sono in gara qui, parteciperanno poi all’ Open d’Italia. Nel field troviamo...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/335: FRANCESCO MOLINARI TORNA IN CAMPO IN NEVADA

Il torinese, però, esce al taglio, vince Martin Laird


LAS VEGAS (USA) - Dopo una pausa di sette mesi, Francesco Molinari torna in campo. Lo fa con lo Shriners Hospitals for Children Open, sul tracciato del TPC Summerlin, a Las Vegas in Nevada. Si era fermato il 12 marzo, quando il The Players Championship era stato bloccato per l’emergenza...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/334: AL GOLF CLUB LIGNANO IL CAMPIONATO AIGG

L'appuntamento clou della stagione dei giornalisti golfisti


LIGNANO - Il Campionato individuale è notoriamente l’appuntamento più importante della stagione per i membri dell’Associazione Italiana Giornalisti Golfisti (AIGG). Nel 2020, condizionato dal Covid 19, sono saltati molti incontri, rivestiva quindi particolare spessore...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Ciclismo, il 21enne si impone con un'azione da lontano u Rivi e Aleotti

IL 71° TROFEO PIVA PARLA PER LA PRIMA VOLTA TEDESCO

Georg Zimmermann trionfa classica under 23 di Col S. Martino


FARRA DI SOLIGO - Parla tedesco il Trofeo Piva 2019 ed è la prima volta nelle 71 edizioni della prestigiosa corsa internazionale di ciclismo under 23. Georg Zimmermann si impone nella gara, come sempre organizzata dall'A. C. Col San Martino sulle strade della località del Solighese e dell'Alta Marca, nel cuore delle colline storiche del prosecco Docg.
Il 21enne tedesco, partacolori dell'austriaco Tirol Ktm Cycling Team. è partito da lontano, mantenendosi sempre nei drappelli che si sono alternati in testa alla corsa. Nell'ultimo dei nove giri in programma, per totali 173,8 chilometri, durante il primo passaggio della breve ma ripida salita alla chiesetta di San Vigilio (suggestiva novità del tracciato di quest'anno, introdotta dal presidente Angelo Guizzo e dal suo staff), Zimmermann ha staccato gli altri tre compagni di fuga ed ha accumulato via via un vantaggio consistente, fin quasi a sfiorare i due minuti.
Superata senza problemi anche la seconda ascesa al San Vigilio, ha potuto piombare sul traguardo in centro a Col San Martino in solitaria, a braccia levate.
Al secondo posto, il compagno di squadra Samuele Rivi, trentino, mentre sul terzo gradino del podio è salito Giovanni Aleotti, modenese del Cycling Team Friuli.
A premiare i vincitori anche Renato Di Rocco, presidente della Federazione italiana ciclismo, e Angela Colmellere, deputata e sindaco di Miane.