Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/345 - CAMPI/29: IL GOLF CLUB PARADISO DEL GARDA

Un percorso tra il lago e il monte Baldo, per giocare nell'"empireo"


PESCHIERA - Progettato dal noto architetto americano Jim Fazio, questo prestigioso circuito golfistico è inserito sull’entroterra gardesano, comodamente adagiato sull’anfiteatro morenico del Basso Garda, costituitosi con i depositi glaciali originati dai residui trasportati due...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/344: A DUBAI LA CORSA AL TITOLO DI RE DEL CIRCUITO 2020

Doppio trionfo inglese: a Fitzpatrick il torneo, a Westwood la "Race"


DUBAI - Sono tanti i milioni in palio al DP World Tour Championship di Dubai, che ha l'onere di laureare il miglior giocatore della stagione. Si sta infatti concludendo al Jumeirah Golf Estates di Dubai, negli Emirati Arabi Uniti, la difficile stagione 2020 dell’European Tour, in sintonia con...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/343: IL DUBAI CHAMPIONSHIP AL PARIGINO ANTOIONE ROZIER

Eccellente secondo posto per Francesco Laporta


DUBAI - Questa settimana l’European Tour era impegnato in due appuntamenti: uno in Sudafrica, il South African Open, terzo evento che si celebra lì quest’anno, l’altro Il Dubai Championship, negli Emirati Arabi. Noi seguiamo questo di Dubai, penultimo appuntamento della...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Un uomo di Casale aveva abbandonato 8 sacchi neri per strada

PRESO L'ECOVANDALO, STANGATA DA 915 EURO

L'ecovandalo scoperto dagli addetti alla Vigilanza ambientale del Priula


RONCADE. Da tempo gli addetti alla Vigilanza Ambientale del Consiglio di Bacino Priula, in collaborazione con l’Amministrazione comunale di Roncade, stanno svolgendo controlli e indagini per contrastare gli abbandoni di rifiuti in alcuni punti critici, come via Sile.

Qui, in una zona isolata al confine con Portegrandi, sono stati rinvenuti 8 sacchi neri gettati al di là del guard-rail, in prossimità di un rientro stradale.

Gli addetti alla Vigilanza Ambientale hanno svolto approfondite indagini per risalire all’autore dell’abbandono e i controlli svolti hanno permesso di identificare l’ecovandalo, grazie agli indizi lasciati tra i rifiuti: si tratta di un’utenza residente nel comune di Casale sul Sile, che ora dovrà sanare la propria posizione in quanto la sua famiglia, composta di 4 persone, non ha mai ritirato i contenitori per la raccolta differenziata né ha mai pagato le fatture emesse per il servizio di gestione dei rifiuti.

Probabilmente l’utente pensava di eludere il sistema tariffario in vigore; ora, invece, dovrà pagare una sanzione complessiva di 915 euro per aver abbandonato i rifiuti e non aver mai ritirato i contenitori.

Il Sindaco di Roncade, Pieranna Zottarelli, commenta soddisfatta: “Sono lieta che l'attenzione e l'impegno che cittadini virtuosi, amministrazione comunale e Contarina garantiamo per un ambiente pulito ed una corretta raccolta differenziata venga premiato anche individuando ecovandali o abbandonatori seriali che ancorché provenienti da altri Comuni, non debbono rimanere impuniti nelle loro azioni e nelle possibilità di ripetere questi pessimi comportamenti”.

L’individuazione del responsabile di questo abbandono rappresenta un altro importante risultato nel contrastare questo fenomeno, un successo raggiunto grazie alla proficua sinergia e collaborazione tra Amministrazione Comunale di Roncade e Bacino Priula.

La cura e il rispetto dell'ambiente, infatti, non devono mai mancare in una società che si voglia definire civile, perché chi abbandona i propri rifiuti, prima o poi, viene “beccato” come ben dimostra questo caso.


Galleria fotograficaGalleria fotografica