Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/333: CON UN ULTIMO GIRO MONSTRE, JOHN CATLIN CONQUISTA L'IRISH OPEN

Out al taglio l'eroe di casa Harrington e gli italiani


IRLANDA DEL NORD - Dopo le tappe di Spagna, l’European Tour torna a nord, per la disputa del “Irish Open”, sponsorizzato da Dubai Duty Free. Si gioca nell’Irlanda del Nord, sul tracciato del Galgorm Castle Golf Club, a Ballymena. Sono tanti i professionisti di spessore, tra...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/332: MATTEO MANASSERO TORNA ALLA VITTORIA DOPO SETTE ANNI

Il veronese si impone al Toscana Alps Open


GAVORRANO (GR) - Centoventisei concorrenti, di cui 51 italiani, erano questa settimana al Pelagone di Gavorrano (Grosseto), a disputare la 14ª edizione del Toscana Alps Open, la terza tappa stagionale dell’Italian Pro Tour. A rendere spettacolari le diciotto buche par 71 del percorso di...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/331: A VILLA CONDULMER L'OPEN D'ITALIA DEGLI HICKORY PLAYERS

Il nostro inviato al torneo con i bastoni come un secolo fa


MOGLIANO VENETO - Nel Campo da Golf di Villa Condulmer si è giocato, dal 10 al 12 settembre, il secondo Open Italia degli hickory players. Si è scelto di far concludere il secondo Open Internazionale nella giornata del 12, coincidente con il 12 settembre 1925, giorno conclusivo del...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Greve incidente alla fungaia di Trevignano

TRAVOLTO DA UNA RUSPA, MUORE OPERAIO

La vittima aveva 41 anni


TREVIGNANO. Tragedia sul lavoro questa mattina attorno alle 7,30. Un operaio di 41 anni è stato travoto da una ruspa alla "Agrifung" in via Pescatori a Musano di Trevignano. Il mezzo pesante era impegnato in una manovra ed il condicente non si sarebbe accorto della presenza del collega di lavoro. Non è la prima volta che all'interno della fungaia si verifaca un grave incidente. Sono stati gli stessi colleghi della vittima a chiamare i soccorsi ma quando sono arrivati i sanitari del suem per l'uomo non c'era più nulla da fare. Sul posto anche i carabinieri e i tenici dello spisal che ora dovranno accertare le resposabilità della tragedia.