Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/346 - CAMPI/30: IL GOLF CLUB ACAYA

Nel cuore del Salento un percorso ricco di fascino e sorprese


VERNOLE (LE) - Siamo nel Salento, nel Leccese, una bella, generosa terra. Una lunghissima teoria di ulivi fa guida per arrivare all’elegante resort “Double Tree by Hilton Acaya”, inserito nel verde della macchia mediterranea, 100 ettari di pregiata vegetazione spontanea....continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/345 - CAMPI/29: IL GOLF CLUB PARADISO DEL GARDA

Un percorso tra il lago e il monte Baldo, per giocare nell'"empireo"


PESCHIERA - Progettato dal noto architetto americano Jim Fazio, questo prestigioso circuito golfistico è inserito sull’entroterra gardesano, comodamente adagiato sull’anfiteatro morenico del Basso Garda, costituitosi con i depositi glaciali originati dai residui trasportati due...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/344: A DUBAI LA CORSA AL TITOLO DI RE DEL CIRCUITO 2020

Doppio trionfo inglese: a Fitzpatrick il torneo, a Westwood la "Race"


DUBAI - Sono tanti i milioni in palio al DP World Tour Championship di Dubai, che ha l'onere di laureare il miglior giocatore della stagione. Si sta infatti concludendo al Jumeirah Golf Estates di Dubai, negli Emirati Arabi Uniti, la difficile stagione 2020 dell’European Tour, in sintonia con...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

La mostra nella sede Mediolanum di piazza Pola fino al 28 aprile

TRA FEDE E ARTE, GLI EX VOTO RACCONTANO LA STORIA DELLA MARINA

A Treviso le lamine votive della Madonna dello Scarpello di Perasto


TREVISO - Costituiscono una della maggiori raccolte al mondo di ex voto in argento: oltre 1.400 formelle votive sono conservate nel Santuario della Madonna dello Scarpello, sull’omonima isoletta, davanti alla città di Perasto, alle Bocche di Cattaro, nell’attuale Montenegro.
Le hanno donate, in segno di riconoscenza per una grazia o per aver avuto salva la vita tra i pericoli del mare, naviganti e marinai dalla metà del XVII secolo fino alle soglie del prima guerra mondiale. Una selezione di queste singolari opere può essere ammirata in una mostra, a Treviso nella filiale di Banca Mediolanum di piazza Pola.

Per ragioni di conservazione gli originali non possono essere prestati e, dunque, qui sono esposte copie fedeli. Che permettono comunque di apprezzare la duplice espressività artistica e religiosa.

Ma gli ex voto di Perasto, antica città dalmata fedelissima alla Repubblica di Venezia, rappresentano anche un interessante spaccato sulla storia della marineria: vi sono raffigurati 50 tipi diversi di imbarcazioni. E alcuni di essi sono dedicati ad episodi significativi, come ricorda il curatore della rassegna Piero Pazzi

Inaugurata sabato 13 aprile, alla presenza del Veneto Real, ricostruzione di un reparto militare della Serenissima, l’esposizione rimarrà aperta fino al 28 aprile, dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 19 e il sabato dalle 9 alle 13. L’ingresso è gratuito. La sede dei consulenti Mediolanum, diretta da Andrea Barzan, non è nuova ad ospitare iniziative culturali. Sempre collegandovi anche un fine sociale: in particolare, tutte le offerte raccolte dai visitatori della mostra saranno devolute all’Anteas, associazione di volontariato che si occupa di accompagnare e assistere anziani soli e persone in condizioni di difficoltà.