Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/345 - CAMPI/29: IL GOLF CLUB PARADISO DEL GARDA

Un percorso tra il lago e il monte Baldo, per giocare nell'"empireo"


PESCHIERA - Progettato dal noto architetto americano Jim Fazio, questo prestigioso circuito golfistico è inserito sull’entroterra gardesano, comodamente adagiato sull’anfiteatro morenico del Basso Garda, costituitosi con i depositi glaciali originati dai residui trasportati due...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/344: A DUBAI LA CORSA AL TITOLO DI RE DEL CIRCUITO 2020

Doppio trionfo inglese: a Fitzpatrick il torneo, a Westwood la "Race"


DUBAI - Sono tanti i milioni in palio al DP World Tour Championship di Dubai, che ha l'onere di laureare il miglior giocatore della stagione. Si sta infatti concludendo al Jumeirah Golf Estates di Dubai, negli Emirati Arabi Uniti, la difficile stagione 2020 dell’European Tour, in sintonia con...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/343: IL DUBAI CHAMPIONSHIP AL PARIGINO ANTOIONE ROZIER

Eccellente secondo posto per Francesco Laporta


DUBAI - Questa settimana l’European Tour era impegnato in due appuntamenti: uno in Sudafrica, il South African Open, terzo evento che si celebra lì quest’anno, l’altro Il Dubai Championship, negli Emirati Arabi. Noi seguiamo questo di Dubai, penultimo appuntamento della...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Video immersivi, realtò virtuale e modelli in 3D per scoprire il genio del Rinascimento

UN LEONARDO MULTIMEDIALE PER CONQUISTARE I GIOVANI

Al via a Treviso la mostra Da Vinci Experience


TREVISO - Immagini, luci, suoni: il visitatore è avvolto dai dettagli dei dipinti di Leonardo proiettati lungo tutte le pareti, dal rumore degli ingranaggi della macchine che ha progettato. Siamo nel cuore di “Da Vinci Experience”. Non una mostra tradizionale, ma un percorso multimediale per immergersi nell’arte, negli studi e nelle invenzioni del genio del Rinascimento.
E’ uno dei cardini del cartellone di eventi con cui la città di Treviso e la sua amministrazione comunale vogliono partecipare alle celebrazioni per il cinquecentenario della morte dell’artista scienziato.
Realizzata da Crossmedia Group, società specializzata che ha già prodotto diverse rassegne con la stessa formula, e curata da un comitato di esperti, tra cui la direttrice del museo Leonardiano di Vinci, Roberta Barsanti, promossa dal Comune di Treviso, la mostra è stata selezionata dal ministero degli Affari Esteri per rappresentare l’Italia e il suo “genio” in un tour espositivo, promosso dagli Istituti Italiani di Cultura, che nel 2019 toccherà dodici nazioni in tre diversi continenti. Oltre che nella Marca, in questi stessi giorni è stata inaugurata a Lima, in Perù.
Ampio l’uso di tecnologie: come i visori 3D che permettono di “muoversi” in realtà virtuale all’interno dello studio di Leonardo, osservando i suoi schizzi e ammirando, fuori dalla finestra, le sue macchine volanti. Un’intera sala è dedicata proprio alle riproduzioni, a dimensioni reali o in scala appena ridotta, tutti funzionanti degli apparecchi progettati dal maestro di Vinci. Dal “deltaplano” al cambio e al cric, immaginati 500 anni prima dell’invenzione dell’automobile, fino alla bicicletta: uno degli schizzi più inconici, anche se studi recenti ne mettono in dubbio l'autenticità.
Ospitata nel Salone della Borsa merci della Camera di commercio di Treviso, che patrocina l’evento, “Da Vinci Experience” sarà aperta dal 19 aprile al 4 agosto.