Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/325: NUOVI TALENTI AZZURRI IN LUCE AL CAMPIONATO NAZIONALE OPEN

Brindano il pro Giulio Castagnara e la dilettante Caterina Don


SUTRI (VT) - Nell’ambito del Progetto Ryder Cup, l’Italian Pro Tour mette in azione i protagonisti del golf, in un circuito di gare che coinvolge tutta la nazione da nord a sud.La più longeva gara italiana, a cui negli ultimi due giorni si attacca la relativa sezione femminile,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/324: RENATO PARATORE TRIONFA AL BRITISH MASTERS

Successo azzurro al primo dei tornei britannici dell'Eurotour


NEWCASTLE-UPON- TYNE (GB) - L’European Tour riprende il suo circuito con il Betfred British Masters, primo della serie dei sei tornei denominati “UK Swing”, programmati in Inghilterra e in Galles. I sei tornei, tutti a porte chiuse, terranno impegnati i migliori golfisti europei,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/323: IL FRANCESE STALTER VINCE L'EURAM BANK OPEN

Ancora in Austria il secondo torneo di Eurotour e Challenge


RAMSAU (AUSTRIA) - Ecco il secondo dei tornei organizzati in sintonia da European Tour e Challenge Tour, che hanno ripreso l’attività dopo quattro mesi di sospensione per l’emergenza coronavirus. L’Euram Bank segue dopo una settimana l’Austrian Open, oggetto...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Video immersivi, realtò virtuale e modelli in 3D per scoprire il genio del Rinascimento

UN LEONARDO MULTIMEDIALE PER CONQUISTARE I GIOVANI

Al via a Treviso la mostra Da Vinci Experience


TREVISO - Immagini, luci, suoni: il visitatore è avvolto dai dettagli dei dipinti di Leonardo proiettati lungo tutte le pareti, dal rumore degli ingranaggi della macchine che ha progettato. Siamo nel cuore di “Da Vinci Experience”. Non una mostra tradizionale, ma un percorso multimediale per immergersi nell’arte, negli studi e nelle invenzioni del genio del Rinascimento.
E’ uno dei cardini del cartellone di eventi con cui la città di Treviso e la sua amministrazione comunale vogliono partecipare alle celebrazioni per il cinquecentenario della morte dell’artista scienziato.
Realizzata da Crossmedia Group, società specializzata che ha già prodotto diverse rassegne con la stessa formula, e curata da un comitato di esperti, tra cui la direttrice del museo Leonardiano di Vinci, Roberta Barsanti, promossa dal Comune di Treviso, la mostra è stata selezionata dal ministero degli Affari Esteri per rappresentare l’Italia e il suo “genio” in un tour espositivo, promosso dagli Istituti Italiani di Cultura, che nel 2019 toccherà dodici nazioni in tre diversi continenti. Oltre che nella Marca, in questi stessi giorni è stata inaugurata a Lima, in Perù.
Ampio l’uso di tecnologie: come i visori 3D che permettono di “muoversi” in realtà virtuale all’interno dello studio di Leonardo, osservando i suoi schizzi e ammirando, fuori dalla finestra, le sue macchine volanti. Un’intera sala è dedicata proprio alle riproduzioni, a dimensioni reali o in scala appena ridotta, tutti funzionanti degli apparecchi progettati dal maestro di Vinci. Dal “deltaplano” al cambio e al cric, immaginati 500 anni prima dell’invenzione dell’automobile, fino alla bicicletta: uno degli schizzi più inconici, anche se studi recenti ne mettono in dubbio l'autenticità.
Ospitata nel Salone della Borsa merci della Camera di commercio di Treviso, che patrocina l’evento, “Da Vinci Experience” sarà aperta dal 19 aprile al 4 agosto.