Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/264: PIERO TARUFFI, L'"UOMO FRECCIA"

Un evento alla Montecchia celebra l'ingegnere- pilota


PADOVA - Atleti, piloti, e Vip al Golf della Montecchia, sabato 25 maggio, a celebrare Piero Taruffi, la “Volpe argentata”. L’evento, nella sua terza edizione, intende essere una giornata di celebrazione dell’indimenticabile pilota. Ci sarà il concorso di eleganza...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/263: IL VICENTINO MIGLIOZZI MIGLIOR AZZURRO AL CHINA OPEN

A Shenzen il finlandese Korhonen si impone al playoff sul francese Hebert


SHENZEN - Sono ben quattro gli azzurri che partecipano al Volvo China Open, evento dell’Asian Tour e dell’European Tour, in programma a Shenzhen, al Tradition at Wolong Valley, di Chengdu in Cina. È Il venticinquesimo anniversario di questo torneo, che significa scadenza molto...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/20: GOLF CLUB CASTELFALFI

Tra le colline del Chianti, il paesaggio fa dimenticare anche le difficoltà tecniche


CASTELFALFI - Si arriva a Castelfalfi, località ignota ai più, percorrendo le luminose colline del Chiantigiano che riservano splendidi scorci. Siamo a Montaione, nei pressi dei borghi di San Gimignano e di Volterra, e Castelfalfi è un piccolo villaggio medievale arroccato...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Arrestato dalla Polizia un 42enne rumeno

RUBA AL SUPERMERCATO E SCAPPA

Nello zaino un bottino del valore di 500 euro


TREVISO - Ieri mattina, la polizia ha arrestato un cittadino rumeno 42enne per furto aggravato. Erano le 11.30, quando una dipendente del supermercato Visotto ha notato un uomo con uno zaino in spalla, che stava tentando di uscire dal supermercato oltrepassando le casse; la donna, insospettita dal suo atteggiamento, ha chiesto di mostrarle il contenuto dello zaino, ma lo straniero ha aperto solo una tasca rifiutandosi di aprirlo completamente, per poi, con una mossa fulminea, uscire di corsa dall’esercizio commerciale dirigendosi verso strada S. Angelo cercando di far perdere le proprie tracce.
Un altro dipendente, vista la situazione, ha provato ad inseguirlo, contattando, contemporaneamente, la Sala Operativa 113 della Questura.
Le due pattuglie delle Volanti sono arrivate dopo pochi istanti e si sono messe subito alla ricerca del malvivente, rintracciandolo, dopo una breve perlustrazione in zona, nascosto vicino ad un distributore bevande nei pressi di una lavanderia a gettoni. Dopo essere stato fermato dagli agenti, lo straniero, sottoposto ad ulteriori accertamenti, è risultato avere numerosi precedenti penali per reati contro il patrimonio commessi in diverse città italiane.
Per questi motivi, l'uomo è stato arrestato per furto aggravato e posto a disposizione dell’Autorità Giudiziaria per il rito direttissimo odierno.
Lo zaino, recuperato dai poliziotti durante la ricerca del soggetto, conteneva merce per un valore di circa 500 euro, contestualmente restituita all’avente diritto. Inoltre all'uomo è stato proibito il ritorno nel Comune di Treviso per 3 anni con provvedimento del Questore.