Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE GI GOLF/354: VA A DECHAMBEAU IL TORNEO DEDICATO AD ARNOLD PALMER

Molinarii, vincitore nel 2019, non supera il taglio


FLORIDA (USA) - Continua la corsa in Florida del PGA Tour. Il torneo in atto a Orlando, è l’Arnold Palmer a invito, in cui il nostro Francesco Molinari è il protagonista, tra i più prestigiosi. Una gara che l’azzurro ha già vinto nel 2019, dopo una hole in...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/353: UOMINI & DONNE, SETTIMANA DI GRANDI TORNEI

Si sono giocati Wgc e PortoRico Open e Gainbridge Lpga


STATI UNITI - Questa settimana il PGA si sdoppia, mette in campo il World Golf Championships a Bradenton in Florida, e il Puerto Rico Open a Rio Grande in Porto Rico. Oltre a questi due, ad attrarre l’attenzione c’è il secondo evento stagionale del massimo circuito americano...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/352: FINALE A SORPRESA AL GENESIS, HOMA VINCE AL SUPPLEMENTARE

Il beniamino di casa supera all''ultimo giro Burns, sempre in testa


LOS ANGELES (USA) - Era alla 95esima edizione questo torneo del PGA Tour, a cui hanno partecipato ben otto tra i migliori dieci giocatori al mondo. Si è disputato al Riviera Country Club, nel Temescal Gateway Park, situato entro i confini della città di Los Angeles; un territorio...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Operazione della polizia tra Veneto e Friuli. La base era nel Coneglianese

FURTI E RAPINE, PRESA LA BANDA

Decine di colpi in case e ville recuperata refurtiva per due milioni


CONEGLIANO. La loro base operativa era nel Coneglianese, tre banditi albanesi sono stati arrestati dalla squadra mobile di Pordenone e sono accusati di decine di furti e rapine a Nordest. Sono tre uomini tra i 27 ed i 35 anni con domicilio a Conegliano, già noti alle forze dell'ordine per reati contro il patrimonio. Nell'ordinanza di custodia cautelare eseguita questa mattina il gip evidenzia come "i delitti consumati sono sintomo che gli indagati non sono capaci di governare le loro azioni criminali. Sono tre malavitosi disoccupati che all'evidenza traggono dai furti il necessario per il loro sostentamento". Dei veri e propi ladri compulsivi che sono accusati di 33 furti pluriaggravati. Nelle loro dispinibilità c'erano armi e munizioni. Inoltre la polizia ha sequestrato contante, gioielli e lingotti d'oro per 2 milioni di euro.