Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/309: NEL "BARRACUDA", A MORDERE È L'AMERICANO MORIKAWA

Il torneo in Nevada uno degli ultimi giocati prima dello stop


RENO (USA) - Il torneo ha avuto luogo in un momento in cui i big mondiali erano impegnati a Memphis, nel Tennessee, ad affrontarsi nel WGC-FedEx St. Jude, mentre gli appassionati di Golf erano attratti a seguire questo campionato, il Barracuda, ufficialmente denominato Reno-Tahoe Open. Si tratta di...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/308- CAMPI/23: GOLF CLUB COLLI BERICI

Bel gioco e non solo nella pedemontana vicentina


BRENDOLA - La terra berica è territorio che ha del mistero, un Veneto che affascina: incantano le sue rocce, le sue grotte carsiche, i suoi mulini ad acqua, le numerose antiche fontane al servizio dei lavatoi. Tutto da scoprire è il fascino di villa Giulia, i cui dintorni, chiamati...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/307: IL CORONAVIRUS FERMA ANCHE IL PLAYERS CHAMPIONSHIP

Il prestigioso torneo annullato dopo il primo giro


FLORIDA (USA) - Facciamo un commento all’evento, pur sapendo che la competizione non arriverà all’ultimo giro. Vince infatti il Coronavirus, alla conclusione della prima giornata.Il Players Championship è il torneo di maggiore importanza del PGA Tour. Si gioca al...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Il 31 maggio la tappa della corsa rosa: cartellone di eventi

TREVISO SALE IN BICICLETTA ASPETTANDO IL GIRO D'ITALIA

Il Comune lancia la "ciclopolitana" e la mobilità green


TREVISO - Un ricco cartellone di eventi per tirare la volata ai campioni del pedale, ma anche a chi la bici la usa tutti i giorni.
Il 31 maggio il Giro d’Italia torna a Treviso: dal capoluogo della Marca partirà la 19esima tappa della corsa rosa, con arrivo a San Martino di Castrozza, terz’ultimo atto dell’edizione 2019.
Per il Comune l’occasione ideale per lanciare in grande stile un piano volto a favorire la mobilità green, in particolare a due ruote. Tanto che a Ca’ Sugana sono pronti a dichiarare maggio il mese della bibicletta. Progetto clou, quello che il sindaco Mario Conte battezza la "ciclopolitana", per mettere in sicurezza, rifare la segnaletica e collegare tra loro  le varie piste ciclabili già esistenti
Treviso sarà anche il primo Comune ad aderire ufficialmente alla campagna per la sicurezza di chi ca in bicicletta sulle strade, promossa dall’Associazione corridori ciclisti professionisti italiani in memoria di Michele Scarponi. Nel rispetto del Codice della strada, l’amministrazione sta studiando di installare cartelli per invitare gli automobilisti a rispettare la presenza dei ciclisti.
Per accogliere il Giro d’Italia, intanto la città si vestirà di rosa. E nei giorni precedenti o in concomitanza della partenza di tappa, numerose saranno le iniziative. Eccone solo alcune: concorsi fotografici dedicati agli studenti delle scuole elementari e medie, per i migliori balcone o giardino, per la miglior vetrina di negozio, ovviamente tutte a tema rosa- ciclistico. Cinquemila fette di uno speciale tiramisù in rosa – con le fragole – preparate dagli allievi della scuola Dieffe di Valdobbiadene, in collaborazione con Assocuochi, il cui ricavato verrà devoluto a Telethon, un dolce ad hoc, creato dalla pasticcera Alice Alemanni, e i menu in rosa, pensati per i ciclisti, nei bar e nei ristoranti della zona. Il Fuorigiro, spettacoli e degustazioni nella zona di porta Altinia, dove l’aiuola sotto la sfera di Toni Benetton sarà addobbata a tema. Un tour su bici vintage, con pic nic finale a Villa Margherita. Visite guidate a piedi alle bellezze cittadine, compresi alcuni luoghi legati al ciclismo, o in barca, per scoprire Treviso dal Sile, insieme alla Canottieri Sile. Gli illustratori del Tcbf realizzeranno venti maxi disegni con cui addobbare altrettanti negozi sfitti. Al Mercato d'Europa, sulle Mura, lo stand di ogni nazione esporrà foto e poster di un campione ciclistico di quel paese.