Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/298: DOPO LE PROTESTE POLITICHE, AD HONG KONG TORNA IL GOLF

Successo per Wade Ormsby, Andrea Pavan unico azzurro


HONG KONG - Era stato rinviato per problemi di sicurezza l'Hong Kong Open. Avrebbe dovuto prendere avvio il 28 novembre, ma i disordini legati alla difficile situazione sociale, riordiamo i continui scontri nel Paese, aveva indotto gli organizzatori ad annullare la gara. Ora questo torneo...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/297: L'ALTRA META' DEL CIELO, IL GOLF AL FEMMINILE

Ad Evian, in Francia, l'unico major "rosa" d'Europa


EVIAN  - Nel doveroso ricordo del record assoluto di vittorie in campo internazionale conquistate dagli azzurri Bertasio, Gagli, Laporta, Migliozzi, i Molinari, Paratore, Pavan nel 2019, cominciamo il 2020 dando l'onore al Golf femminile, seppur in assenza delle atlete italiane.Il Ladies...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/296 - CAMPI/22: GOLF CLUB ACQUASANTA

Alle porte di Roma, il più antico "green" d'Italia


ROMA - Ha oltre un secolo il Golf Acquasanta, è il più antico d’Italia, è prestigioso, ha segnato l'inizio del golf in Italia. Siamo nel 1885 quando alcuni amici inglesi pensano di realizzarlo. Trovano quella posizione superba che odora di eucalipto e di pino marittimo ai...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

In arrivo la 2^ Edizione del Festival cinematografico

AL VIA #EDERATRAIL, IL CONCORSO PER IL TRAILER

Da metà maggio una call per diventare volontari del festival


Treviso - Vivace partecipazione e fermento creativo sono le linee guida del bilancio della prima edizione dell’Edera Film Festival stilato dai direttori artistici Gloria Aura Bortolini e Sandro Fantoni in occasione di “Visioni Verso Edera Film Festival 2019”, evento speciale realizzato in collaborazione con Fondazione Benetton Studi Ricerche e svoltosi lo scorso 17 aprile a Palazzo Bomben, Treviso.

Un bilancio positivo, che promette una seconda edizione ancor più ricca di sguardi di qualità e di sinergie ed opportunità di collaborazione nella scena culturale trevigiana, e non solo. E dalle visioni tratte dalla prima edizione del festival – quelle dei corti “Maria vola via” di Michele Sammarco e “Ciano: A Fisherman’s Tale” di Elena Grosso e Marco Vitale, proiettati alla presenza del regista Sammarco e del produttore Vincenzo Grosso – alle suggestioni che anticipano la seconda il passo è breve. Durante la serata, infatti, è stata svelata una delle prime salienti novità che anticipano l’Edera Film Festival 2019: #EderaTrail, il concorso per la realizzazione del trailer ufficiale della manifestazione, in programma a Treviso, presso il Cinema Edera, dal 31 luglio al 3 agosto 2019.
L’idea nasce dalla volontà di coinvolgere ancor più gli appassionati di cinema e di raggiungere un pubblico largo ed eterogeneo, stimolando la creazione di un prodotto capace di interpretare i valori, i caratteri e l’identità del festival e di trasmetterli in modo originale. Saranno premiate quindi le proposte più libere e creative, che sappiano combinare la vocazione cinematografica del festival con la valorizzazione del patrimonio artistico e culturale del territorio in cui esso si radica ed uno sguardo inedito sullo storico multisala in cui il festival si svolge e in cui il trailer, in parallelo alla diffusione web, verrà proiettato nelle settimane precedenti al festival e durante la manifestazione.
Tutti i dettagli tecnici sul format richiesto ed altre informazioni sul concorso sono disponibili al link www.ederafilmfestiva.it/ederatrail2019
A partire dal 23 aprile e fino al 16 giugno 2019 sarà possibile partecipare al concorso, inviando la propria candidatura a staff@ederafilmfestival.it, corredata da un link protetto per la visione e il download dell’opera o da allegato video scaricabile. A differenza del concorso cinematografico, per questo contest non sono previsti limiti di età né si prevede un limite al numero di realizzazioni candidabili da parte dello stesso autore, al quale verrà garantita, in caso di selezione, visibilità negli spazi di comunicazione del festival e riservata una menzione nel catalogo ufficiale.
La direzione organizzativa del festival effettuerà, a suo insindacabile giudizio, la selezione dell’opera ritenuta più meritevole, dandone comunicazione all’autore o agli autori. Qualsiasi obbligo legale inerente al contenuto dell’opera e ai diritti d’autore sarà di esclusiva responsabilità del candidato.
Accanto al concorso per il trailer del festival, i direttori artistici hanno rilanciato l’invito ad unirsi come volontari al team che dallo scorso anno lavora alle diverse aree funzionali dell’evento, per aprire l’esperienza alla cittadinanza dal suo interno e farla crescere anche grazie alla partecipazione attiva di chi vive nel territorio e si impegna quotidianamente per farne prosperare il profilo culturale. Una call ufficiale dedicata ai volontari verrà diffusa a partire da metà maggio.
Rilanciata anche la campagna di candidature per la Giuria Popolare della seconda edizione del festival, aperta fino al 31 maggio 2019 e volta a formare la giuria che assegnerà, per ciascuna sezione del concorso, il Premio del Pubblico
(maggiori informazioni: www.ederafilmfestival.it/giuriapopolareeff2019).
In attesa di scoprire le prossime anticipazioni, il festival ringrazia Fondazione Benetton Studi Ricerche per la collaborazione all’organizzazione dell’evento ponte verso la nuova edizione del festival, nell’ambito del rinnovato patrocinio concesso alla manifestazione, e il nuovo sponsor Giusti Wine per aver arricchito la serata con un brindisi di buon auspicio per il futuro del progetto.