Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
SETTIMANA CON TANTI PROTAGONISTI ITALIANI, IN EUROPA E IN AMERICA

o Scottish Open, il Marathon LPGA Classic, il Challenge Tour, il Symetra Tour


Francesco Molinari, e altri sette azzurri sono a North Berwick, per il secondo torneo 2021 della Serie Rolex, l’Aberdeen Scottish Open.A far compagnia a Francesco ci sono Guido Migliozzi, Edoardo Molinari, Francesco Laporta, Renato Paratore, Nino Bertasio, Lorenzo Gagli e Andrea Pavan. Questi...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/353: UOMINI & DONNE, SETTIMANA DI GRANDI TORNEI

Si sono giocati Wgc e PortoRico Open e Gainbridge Lpga


STATI UNITI - Questa settimana il PGA si sdoppia, mette in campo il World Golf Championships a Bradenton in Florida, e il Puerto Rico Open a Rio Grande in Porto Rico. Oltre a questi due, ad attrarre l’attenzione c’è il secondo evento stagionale del massimo circuito americano...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/352: FINALE A SORPRESA AL GENESIS, HOMA VINCE AL SUPPLEMENTARE

Il beniamino di casa supera all''ultimo giro Burns, sempre in testa


LOS ANGELES (USA) - Era alla 95esima edizione questo torneo del PGA Tour, a cui hanno partecipato ben otto tra i migliori dieci giocatori al mondo. Si è disputato al Riviera Country Club, nel Temescal Gateway Park, situato entro i confini della città di Los Angeles; un territorio...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Lo ha scritto Claudio Provedel, direttore artistico del coro Ana di Oderzo

212: UN CANTO PER IL GENERALE IROSO

Verrà eseguito per la prima volta il 24 maggio nella stalla dove Iroso è vissuto per 25 anni


VITTORIO VENETO. Il "Generale" Iroso ha la sua canzone. E' una sorta di inno all'ultimo mulo alpino quello scritto e messo in musica da Claudio Prevedel, direttore artistico del coro Ana di Oderzo. Il canto verrà eseguito per la prima volta proprio il prossimo 24 maggio, presso la "casa" di Iroso, a Cappella Maggiore dove il mulo matricola 212 era arrivato nel 1994 dopo che Antonio de Luca lo aveva acquistato ad un asta per un milione e 250 mila lire, evitando che finisse al macello. Ecco il testo del canto:



212
(General Iroso)

General Iroso, uno come te
forte e generoso, altro non ce n’è,
sei rimasto il solo, l’ultimo del coro
dei giganti buoni, ragli canti e suoni.
General Iroso, uno come te
forte e generoso altro non ce n’è,
carico cammini insieme a noi Alpini
buono e silenzioso, General Iroso.
Porti fiero nelle prue
delle zampe il due uno due,
con il basto e le bardelle
tu “soldato” sei.
General Iroso!
Ma un giorno poi ti trovasti già grande
quando pei monti c’era odor settembrino,
“grandi dottori” ma non in ateneo
giocan la tua sorte e di amici come Leo.
Ma quando poi si sentì uno strano suono
giunse in aiuto il buon Toni, nobil uomo,
che con bontà e una mossa ben riuscita
lui con amore ti portò a nuova vita.
General Iroso, uno come te
forte e generoso, altro non ce n’è,
sei rimasto il solo, l’ultimo del coro
dei giganti buoni, ragli canti e suoni,
carico cammini insieme a noi Alpini
buono e silenzioso, General Iroso!

Provedel Claudio