Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/336: SCOTTISH CHAMPIONSHIP NEL SEGNO DI ADRIAN OTAEGUI

Il basco travolge gli avversari con un gran giro finale


FIFE (SCOZIA) - Questo evento di Scozia è a ridosso del 77° Open d’Italia, in programma dal 22 al 25 ottobre, al Chervò Golf Club San Vigilio di Pozzolengo (BS). Molti dei giocatori che sono in gara qui, parteciperanno poi all’ Open d’Italia. Nel field troviamo...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/335: FRANCESCO MOLINARI TORNA IN CAMPO IN NEVADA

Il torinese, però, esce al taglio, vince Martin Laird


LAS VEGAS (USA) - Dopo una pausa di sette mesi, Francesco Molinari torna in campo. Lo fa con lo Shriners Hospitals for Children Open, sul tracciato del TPC Summerlin, a Las Vegas in Nevada. Si era fermato il 12 marzo, quando il The Players Championship era stato bloccato per l’emergenza...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/334: AL GOLF CLUB LIGNANO IL CAMPIONATO AIGG

L'appuntamento clou della stagione dei giornalisti golfisti


LIGNANO - Il Campionato individuale è notoriamente l’appuntamento più importante della stagione per i membri dell’Associazione Italiana Giornalisti Golfisti (AIGG). Nel 2020, condizionato dal Covid 19, sono saltati molti incontri, rivestiva quindi particolare spessore...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Una 31 enne arrestata al Cà Foncello dopo una collutazione

RUBA LA PISTOLA A UN AGENTE E TENTA DI SPARARE, PAURA IN OSPEDALE

Interviene il vicepremier Salvini: "Tolleranza zero"


TREVISO. Ha strappato la pistola a un agente che la stava sorvegliando e ha tentato di esplodere un colpo, una nigeriana di 31 anni è stata bloccata in tempo e arrestata. E' accaduto questa mattina all'ospedale Cà Foncello dove la straniera era stata condotta dopo essere stata fermata in aeroporto con addosso alcuni ovuli di droga. La 31 enne aveva ingoiato la sostanza ed era stata portata in ospedale per espellere gli ovuli. Dopo aver chiesto di andare in bagno, sorvegliata a vista da un finanziere, all'improvviso ha strappato la pistola di ordinanza dalla fondina del militare e ha  tentato di esplodere un colpo senza successo perchè l'arma aveva la sicura azionata. La donna è stata immediatamente immobilizzata e dopo una collutazione è stata arrestata dagli agenti presenti nel posto di polizia ospedalierio. Sull'episodio è intervenuto con un tweet anche il ministro dell'Interno e vicepremier Matteo Salvini che ha parlato di tolleranza zero. Il leader leghista ha anche ricordato che la nigeriana nel 2016 aveva ricevuto il diniego della protezione internazionale.