Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/304: IN MESSICO SI INAUGURA IL WGC 2020

All'ultimo giro Parick Reed mette in riga DeChambeau e McIlroy


NAUPALCAN (MEX) - È da questa partita, che prende il via la serie delle quattro gare World Golf Championships (WGC), il mini circuito che per importanza viene subito dopo i Major. Nato nel 1999, il WGC ha piantato bandiera in varie nazioni, trovando alfine sede a Dorai in Florida. Il...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/303: ADAM SCOTT RE DEL GENESIS INVITATIONAL

Chicco Molinari ancora non si ritrova: fuori al taglio


CALIFORNIA - Parterre delle grandi occasioni per questo Genesis Invitational, il 94°, che ha sempre destato un forte interesse, Quest’anno è ancor più appassionante, per il montepremi più alto, 9.300.000 dollari, quasi 2.000.000 in più rispetto al precedente....continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/302: FRATELLO E SORELLA IN GARA NELLO STESSO TORNEO

All'Isps Handa Open in Australia in contemporanea field maschile e femminile


AUSTRALIA - Siamo al terzo torneo stagionale del Ladies PGA Tour: l'Isps Handa Vic Open realizzato in collaborazione con Australian Ladies Professional Golf, in programma sui due percorsi del 13th Beach Golf Links (Beach Course, e Creek Course), in Australia. a Geelong nello Stato del Victoria. In...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Una 31 enne arrestata al Cą Foncello dopo una collutazione

RUBA LA PISTOLA A UN AGENTE E TENTA DI SPARARE, PAURA IN OSPEDALE

Interviene il vicepremier Salvini: "Tolleranza zero"


TREVISO. Ha strappato la pistola a un agente che la stava sorvegliando e ha tentato di esplodere un colpo, una nigeriana di 31 anni è stata bloccata in tempo e arrestata. E' accaduto questa mattina all'ospedale Cà Foncello dove la straniera era stata condotta dopo essere stata fermata in aeroporto con addosso alcuni ovuli di droga. La 31 enne aveva ingoiato la sostanza ed era stata portata in ospedale per espellere gli ovuli. Dopo aver chiesto di andare in bagno, sorvegliata a vista da un finanziere, all'improvviso ha strappato la pistola di ordinanza dalla fondina del militare e ha  tentato di esplodere un colpo senza successo perchè l'arma aveva la sicura azionata. La donna è stata immediatamente immobilizzata e dopo una collutazione è stata arrestata dagli agenti presenti nel posto di polizia ospedalierio. Sull'episodio è intervenuto con un tweet anche il ministro dell'Interno e vicepremier Matteo Salvini che ha parlato di tolleranza zero. Il leader leghista ha anche ricordato che la nigeriana nel 2016 aveva ricevuto il diniego della protezione internazionale.