Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/304: IN MESSICO SI INAUGURA IL WGC 2020

All'ultimo giro Parick Reed mette in riga DeChambeau e McIlroy


NAUPALCAN (MEX) - È da questa partita, che prende il via la serie delle quattro gare World Golf Championships (WGC), il mini circuito che per importanza viene subito dopo i Major. Nato nel 1999, il WGC ha piantato bandiera in varie nazioni, trovando alfine sede a Dorai in Florida. Il...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/303: ADAM SCOTT RE DEL GENESIS INVITATIONAL

Chicco Molinari ancora non si ritrova: fuori al taglio


CALIFORNIA - Parterre delle grandi occasioni per questo Genesis Invitational, il 94°, che ha sempre destato un forte interesse, Quest’anno è ancor più appassionante, per il montepremi più alto, 9.300.000 dollari, quasi 2.000.000 in più rispetto al precedente....continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/302: FRATELLO E SORELLA IN GARA NELLO STESSO TORNEO

All'Isps Handa Open in Australia in contemporanea field maschile e femminile


AUSTRALIA - Siamo al terzo torneo stagionale del Ladies PGA Tour: l'Isps Handa Vic Open realizzato in collaborazione con Australian Ladies Professional Golf, in programma sui due percorsi del 13th Beach Golf Links (Beach Course, e Creek Course), in Australia. a Geelong nello Stato del Victoria. In...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

La collezione torna a casa

DOMUS GRIMANI 1594 - 2019

Ottanta sculture greche e romane ritornano dopo oltre quattro secoli a Palazzo Grimani


La Collezione Grimani torna a casa, nel suo Palazzo, dopo oltre quattro secoli. Le statue classiche greche e romane del grande collezionista dell'antichità Giovanni Grimani, Patriarca di Aquileia, tornano nel palazzo rinascimentale più bello di Venezia.
Con Domus Grimani 1594 – 2019, la mostra ad esse dedicate, tornano in modo permanente circa 80 statue: l'esposizione è stata presentata ieri dal direttore del polo museale del Veneto Daniele Ferrara e da Toto Bergamo Rossi, direttore di Venetian Heritage. Il ritorno di questa parte della collezione Grimani, contribuirà a far rivivere il meraviglioso palazzo nell'idea del collezionista che così lo concepì. 
Lungo il percorso che conduce alla mitica "Tribuna", si può ammirare una copia di Leda e il Cigno di Michelangelo, oltre alla magnifica statua di Ganimede Rapito dall'Aquila sospesa sotto il soffitto della "Tribuna", opera di età romana.
Sino al 30 maggio 2021 le statue resteranno a Palazzo Grimani, e poi una minima parte tornerà alla marciana e al Museo Archeologico, perché la Tribuna e il Palazzo manterranno l'allestimento che li riporta alla sua storia originaria.