Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/309: NEL "BARRACUDA", A MORDERE È L'AMERICANO MORIKAWA

Il torneo in Nevada uno degli ultimi giocati prima dello stop


RENO (USA) - Il torneo ha avuto luogo in un momento in cui i big mondiali erano impegnati a Memphis, nel Tennessee, ad affrontarsi nel WGC-FedEx St. Jude, mentre gli appassionati di Golf erano attratti a seguire questo campionato, il Barracuda, ufficialmente denominato Reno-Tahoe Open. Si tratta di...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/308- CAMPI/23: GOLF CLUB COLLI BERICI

Bel gioco e non solo nella pedemontana vicentina


BRENDOLA - La terra berica è territorio che ha del mistero, un Veneto che affascina: incantano le sue rocce, le sue grotte carsiche, i suoi mulini ad acqua, le numerose antiche fontane al servizio dei lavatoi. Tutto da scoprire è il fascino di villa Giulia, i cui dintorni, chiamati...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/307: IL CORONAVIRUS FERMA ANCHE IL PLAYERS CHAMPIONSHIP

Il prestigioso torneo annullato dopo il primo giro


FLORIDA (USA) - Facciamo un commento all’evento, pur sapendo che la competizione non arriverà all’ultimo giro. Vince infatti il Coronavirus, alla conclusione della prima giornata.Il Players Championship è il torneo di maggiore importanza del PGA Tour. Si gioca al...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

MION VENTOLTERMICA REALIZZA IL PIÙ GRANDE IMPIANTO PER RIFIUTI DI SINGAPORE


MASERADA - Mion Ventoltermica Depurazioni S.p.A. di Maserada sul Piave realizzerà il più grande impianto di bioessiccazione di rifiuto solido urbano nella Repubblica di Singapore, secondo Paese al mondo per densità di popolazione con oltre 5 milioni di abitanti e uno dei principali centri finanziari mondiali.
Il sistema, completamente ideato e sviluppato da MVT con tecnologie sviluppate dalla stessa azienda trevigiana, tratterà 220.000 ton/anno di rifiuti da raccolta indifferenziata.
L’innovativo impianto consentirà di recuperarli e trasformarli in una nuova fonte di energia, anziché destinarli, come accade oggi, alla semplice discarica. I rifiuti verranno bioessiccati e l’umidità del materiale in ingresso ridotta del 50%. Si otterrà così un combustibile. ad alto potere calorifico, perfetto per rendere più efficienti gli attuali inceneritori, riducendone emissioni e impatto ambientale.
Gli odori emessi dall’impianto saranno completamente controllati mediante un sistema di trattamento dell’aria capace di convogliare e deodorare più di 200.000 mc/h di aria.
Tutto è stato pensato e progettato in modo da ottenere ottime performance e allo stesso tempo rispettare i ferrei limiti stabiliti dalla legislazione di Singapore.
Il progetto ha ottenuto l’approvazione e l’autorizzazione dalla “National Environment Agency (NEA)” di Singapore, ente equiparato al Ministero dell’Ambiente italiano. Per il quale Mion Ventoltermica ha realizzato anche un prototipo in scala
L’impianto vero e proprio sarà sviluppato e costruito realizzato nella sede produttiva dell’industria e successivamente installato dalla stessa nel centro urbano della metropoli asiatica.
“Il sistema, oltre ad avere un elevato livello tecnologico di gestione e controllo, – dichiara Paolo Mion, CEO di MVT – Mion Ventoltermica – è il più efficiente in termini di consumo energetico e presenta i più bassi costi di manutenzione del settore.
In aggiunta, mediante il software da noi progettato e sviluppato, i processi potranno essere gestiti e controllati in modo ottimale.
L’impianto è decisamente la più importante realizzazione in questo settore, nello stato di Singapore, sia per dimensioni che per innovazione tecnologica, ed è destinato a diventare un nuovo punto di riferimento per l’intero Sud Est asiatico”.