Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/264: PIERO TARUFFI, L'"UOMO FRECCIA"

Un evento alla Montecchia celebra l'ingegnere- pilota


PADOVA - Atleti, piloti, e Vip al Golf della Montecchia, sabato 25 maggio, a celebrare Piero Taruffi, la “Volpe argentata”. L’evento, nella sua terza edizione, intende essere una giornata di celebrazione dell’indimenticabile pilota. Ci sarà il concorso di eleganza...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/263: IL VICENTINO MIGLIOZZI MIGLIOR AZZURRO AL CHINA OPEN

A Shenzen il finlandese Korhonen si impone al playoff sul francese Hebert


SHENZEN - Sono ben quattro gli azzurri che partecipano al Volvo China Open, evento dell’Asian Tour e dell’European Tour, in programma a Shenzhen, al Tradition at Wolong Valley, di Chengdu in Cina. È Il venticinquesimo anniversario di questo torneo, che significa scadenza molto...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/20: GOLF CLUB CASTELFALFI

Tra le colline del Chianti, il paesaggio fa dimenticare anche le difficoltà tecniche


CASTELFALFI - Si arriva a Castelfalfi, località ignota ai più, percorrendo le luminose colline del Chiantigiano che riservano splendidi scorci. Siamo a Montaione, nei pressi dei borghi di San Gimignano e di Volterra, e Castelfalfi è un piccolo villaggio medievale arroccato...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

PROVE DI FUSIONE TRA VENEZIA-ROVIGO E ASSINDUSTRIA VENETOCENTRO


VENEZIA - Prove di matrimonio per costituire una super Confindustria veneta. Dopo la fusione tra Treviso e Padova che nel giugno dell’anno scorso ha dato vita ad Assindustria Venetocentro, ora anche Confindustria Venezia Area Metropolitana di Venezia e Rovigo si prepara ad entrare nell’aggregazione.
Il consiglio di presidenza l’associazione degli industriali di Venezia e Rovigo, infatti, ha deliberato all’unanimità di avviare un confronto con la consorella trevigian-padovana per verificare le condizioni di un’unione. Successivamente, l’ordine del giorno ha ricevuto anche l’approvazione del Consiglio Generale.
Se l’iter andrà a buon fine, nascerà un’organizzazione dal quasi 5mila imprese e 248mila addetti, la seconda in Italia dopo Assolombarda.
“Sono profondamente soddisfatto per la fiducia manifestata dagli organi associativi, stante la delicatezza e la profonda valenza del mandato ricevuto – dichiara Vicenzo Marinese, Presidente di Confindustria Venezia Area Metropolitana di Venezia e Rovigo –. L’eventuale aggregazione tra le territoriali vuole e deve essere un elemento di forza e di spinta propulsiva alle dinamiche regionali, il cui coordinamento e rappresentanza sono competenza di Confindustria Veneto”. Il presidente assicura che, in ogni caso, la Confidustria regionale non perderà ruolo e prerogative.
Insieme, i territori di Venezia e Rovigo fatturano 39,6 miliardi e contano 184.856 lavoratori.