Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/267: OTTO AZZURRI AL BRITISH MASTERS

Il titolo, primo in carriera, va però allo svedese Kinhult


SOUTHPORT (GB) - È uno dei tornei di più lunga tradizione nel calendario, il Betfred British Masters, che si gioca sul percorso dell’Hillside Golf Club, a Southport, bella località sulla costa occidentale della Gran Bretagna. Sono ben otto i giocatori italiani in gara:...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/266: MANDARE IN BUCA GLI OSTACOLI DELLA VITA

A Sala Baganza, l'open internazionale per disabili


PARMA - Giunto ormai alla 19esima edizione, si è giocato a Parma, nel bel campo da golf del Ducato di Sala Baganza, il torneo internazionale per golfisti paralimpici. Il campo è un parkland, inserito nel Podere d’Ombriano, già antica residenza di caccia dei Duchi...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/265: KOEPKA FA SUO IL SECONDO MAJOR DI STAGIONE

Disputato per la prima volta a maggio, il Championship regala spettacolo


FARMINGDALE (USA) - Il secondo major, il Championship, giunto alla 101ª edizione, ha luogo per la prima volta a Farmingdale, nel Long Island, stato di New York, sul difficile percorso del Bethpage Black Course (par 70), che sarà sede della Ryder Cup 2024. È la prima volta che si...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Garacinque finisce 90-66 con un grande David Logan

TVB SCHIANTA TRAPANI E VOLA AI QUARTI DI FINALE

Apprensione per Lombardi: si teme la rottura del tendine d'Achille


TREVISO - De Longhi vince garacinque con Trapani ed accede ai quarti di finale dei playoff, ma perde Eric Lombardi per la sospetta frattura del tendine d'Achille. Serata dunque in chiaroscuro per un Treviso Basket che ha schiantato i siciliani solo nella ripresa ma che per il resto dei playoff dovrà fare a meno di un uomo da quintetto. I primi due punti del match sono firmati Matteo Imbrò, che fa 2/2 dalla lunetta; per la 2B Control risponde Renzi con una tripla dall’angolo. Clarke segna in penetrazione, poi Logan infila la bomba che vale il 5-5 dopo 3’30”. TVB continua a chiudere bene e con intensità tutte le maglie in difesa e sfrutta la verve di Imbrò e Tessitori sotto canestro. Un assist al bacio di Logan per Chillo costringe coach Parente a chiamare il primo time-out della partita con i padroni di casa avanti per 13-8 dopo i primi sei minuti e mezzo di gioco. Trapani rientra con un altro piglio sul parquet, come testimoniano le due triple consecutive ad opera di Renzi e Marulli, per il -1 Trapani. Nell’ultimo minuto del primo quarto c’è un po’ di nervosismo, con un paio di fischi che non convincono il pubblico; ne approfitta Trapani che pareggia i conti con una bomba di Czumbel. Il tap-in di Alviti chiude il primo periodo sul punteggio di 19-17. mL’inizio del secondo quarto è una fotocopia del primo, con Trapani che non riesce a concludere l’azione grazie all’asfissiante difesa di Uglietti e compagni e con il viaggio alla lunetta di Severini, che però fa 0/2. In una partita da gladiatori, non è un caso che esca il guerriero Chillo che concretizza tutti i palloni che gli vengono serviti sotto canestro, e dopo 12’ segna il suo 8° punto personale con 4/4 da due punti. Pullazi fa 2/2 ai liberi, Logan lo imita ed è 23-19 per TVB. Clarke e Miaschi aprono un parziale di 5-0 che porta Trapani in vantaggio per la prima volta nel match, così Menetti chiama minuto per parlare coi suoi. Tessitori fa valere il suo tonnellaggio sotto alle plance e realizza sul pitturato, poi Logan fa ancora bottino pieno dalla lunetta prima di una bomba da lontanissimo di Imbrò. Trapani però resta sempre aggrappata alla partita, con Pullazi che arriva a quota 7 punti personali e porta di nuovo avanti i suoi per 30-31 a poco meno di due minuti dalla fine del quarto. Dopo un tiro libero segnato da Tessitori, Logan si mette in proprio e con un’ottima azione personale infila il canestro del 33-31 – l’ultimo del primo quarto – ma fa gelare il pubblico del Palaverde toccandosi la coscia sinistra a causa di un risentimento muscolare. Pronti, via e Tessitori fa subito infiammare il Palaverde con uno splendido alley-oop servito da Logan, che subito dopo segna in lay-up e fa rientrare l’allarme dopo la preoccupazione nel finale del secondo quarto. Segna anche Imbrò imbeccato da un positivo Tex, ma Clarke non ci sta e risponde con la sua arma migliore: la tripla da lontanissimo. È partita vera e, grazie all’azione da tre punti concretizzata da Miaschi e alla seconda tripla di serata di capitan Imbrò, il punteggio è di 42-39 dopo 23’14”. Logan è indemoniato e con l’ennesima penetrazione che vale il suo 15° punto costringe coach Parenti a chiamare time-out. Clarke fa pentole e coperchi e infila una bomba difficilissima, facendosi punire però da un fallo tecnico a causa di qualche parola di troppo detta a Burnett. Il Palaverde è una bolgia: segna da tre punti anche Lombardi, poi Renzi in schiacciata e ancora Logan dà spettacola con una tripla, una palla rubata e un contropiede che regala il +9 a Treviso. Sembra il festival delle triple: al solito Clarke risponde Imbrò, poi Logan (20pt) commette il suo terzo fallo e si risiede in panchina, prima dell’antisportivo fischiato a Marulli e delle due bombe consecutive di Severini (63-47). Neanche a dirlo, Trapani accorcia le distanze con un canestro da tre, questa volta di Marulli, e Alviti controbatte sempre dai 6.75. Il terzo quarto si chiude con TVB avanti di 16 punti: 66-50, e con l’infortunio di Lombardi con sospetto interessamento al tendine d’Achille. Severini fa 1/2 dalla lunetta, poi Alviti è bravo ad andare a rimbalzo e a correggere a canestro il tentativo fallito da Chillo dallo smile. Le due squadre corrono tantissimo ed entrambe le difese concedono qualcosa di troppo sul pitturato: ne approfittano da una parte Czumbel dalla media e Uglietti in entrata (71-52). Burnett perde le maniglie in contropiede, per rimediare a Chillo viene fischiato antisportivo ma Ayers non riesce a segnare nessuno dei due liberi a sua disposizione, rimanendo ancora a secco di punti al 33’11”. Logan e Uglietti incrementano il vantaggio della De’ Longhi, portando a 20 punti il distacco con la 2B Control prima della bomba di Pullazi. Buona circolazione di palla per TVB, con il canestro in palleggio, arresto e tiro di Imbrò. Il canestro più fallo subito da Miaschi fa però infuriare coach Menetti che, seppure in vantaggio di 18 punti, non ammette nessun calo di tensione e chiama time-out per mantenere alta la concentrazione. A poco più di un minuto dalla fine del match entrano in campo anche Barbante, Sarto e Saladini. TVB vince la bella 90-66 e vola ai quarti di finale, con gara1 che si disputerà domenica 12 maggio alle ore 18 contro Rieti, che ha eliminato Forlì.

DE’ LONGHI TREVISO BASKET – 2B CONTROL TRAPANI 90-66

DE’ LONGHI: Logan 24 (6/7, 2/6), Imbrò 18 (3/6, 3/6), Burnett (0/2, 0/5), Lombardi 3 (0/1, 1/2), Tessitori 9 (3/5, 0/1), Sarto, Saladini, Alviti 13 (3/4, 2/6), Barbante (0/1 da 2), Chillo 8 (4/4 da 2), Uglietti 6 (3/6, 0/1), Severini 9 (1/2, 2/5). All.: Menetti.
2B CONTROL: Miaschi 10 (4/5, 0/5), Clarke 18 (2/2, 4/8), Pullazi 10 (1/2, 2/6), Ayers 1 (0/1, 0/2), Renzi 11 (2/5, 2/4), Czumbel 8 (1/1, 2/3), Mollura (0/1 da 3), Marulli 6 (0/1, 2/5), Nwohoucha (0/2 da 2), Artioli 2. All.: Parente
ARBITRI: Alberto Maria Scrima, Angelo Caforio, Daniele Alfio Foti.
NOTE: pq 19-17, sq 33-31, tq 66-50. Tiri liberi: TV, TP. Rimbalzi: TV 28+13 (Alviti 8+3), TP 25+3 (Renzi 6). Assist: 19 (Imbrò 5), TP 10 (Clarke 6). Fallo tecnico: Clarke 23’47’’ (44-42). Fallo antisportivo: Marulli 26’34’’ (56-47), Chillo 32’56’’ (71-52). Infortunio: Lombardi 24’35’’ (48-44). Spettatori: 4385

Gli altri risultati:

Bergamo-Mantova 72-70
Rieti-Forlì 95-67
Treviglio-Roseto 81-74
Montegranaro-Latina 71-66

Così nei quarti di finale

Treviso-Rieti
Capo d'Orlando-Biella
Montegranaro-Bergamo
Treviglio-Verona