Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/345 - CAMPI/29: IL GOLF CLUB PARADISO DEL GARDA

Un percorso tra il lago e il monte Baldo, per giocare nell'"empireo"


PESCHIERA - Progettato dal noto architetto americano Jim Fazio, questo prestigioso circuito golfistico è inserito sull’entroterra gardesano, comodamente adagiato sull’anfiteatro morenico del Basso Garda, costituitosi con i depositi glaciali originati dai residui trasportati due...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/344: A DUBAI LA CORSA AL TITOLO DI RE DEL CIRCUITO 2020

Doppio trionfo inglese: a Fitzpatrick il torneo, a Westwood la "Race"


DUBAI - Sono tanti i milioni in palio al DP World Tour Championship di Dubai, che ha l'onere di laureare il miglior giocatore della stagione. Si sta infatti concludendo al Jumeirah Golf Estates di Dubai, negli Emirati Arabi Uniti, la difficile stagione 2020 dell’European Tour, in sintonia con...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/343: IL DUBAI CHAMPIONSHIP AL PARIGINO ANTOIONE ROZIER

Eccellente secondo posto per Francesco Laporta


DUBAI - Questa settimana l’European Tour era impegnato in due appuntamenti: uno in Sudafrica, il South African Open, terzo evento che si celebra lì quest’anno, l’altro Il Dubai Championship, negli Emirati Arabi. Noi seguiamo questo di Dubai, penultimo appuntamento della...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Alle 18 garauno tutta in salita nei quarti di finale

SENZA LOMBARDI E LOGAN TVB CERCA L'IMPRESA CON RIETI

Menetti: "Vorrei che fosse una notte magica"


TREVISO -  Iniziano i quarti di finale dei playoff e la De Longhi, per garauno contro Rieti alle 18 al Palaverde, dovrà fare a meno di Eric Lombardi, che domani si opera a Coneglianio per la rottura del tendine d'Achille, e David Logan, vittima di un affaticamento muscolare ad una coscia. Dice coach Menetti: "Senza di loro dovremo dividerci la leadership, sfruttare tutte le nostre qualità. D’altra parte in regular abbiamo giocato sei gare senza un americano, per scelta, e abbiamo perso solo a Verona. Quindi vorremmo che fosse una notte magica: l’unico che può sostituire Logan è il pubblico.  Giocheranno anche i nostri giovani, in campo li voglio vedere spensierati, non preoccupati, devono giocare con grande coraggio. Come tutta la squadra. Siamo usciti bene dalla serie con Trapani, devo dire che sono molto soddisfatto, ho visto tanta consapevolezza, segno che stiamo crescendo. Mezzora prima di garacinque avevo capito che avremmo vinto, ed anche ora ho tutta la fiducia possibile nei ragazzi e nella società.”