Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/332: MATTEO MANASSERO TORNA ALLA VITTORIA DOPO SETTE ANNI

Il veronese si impone al Toscana Alps Open


GAVORRANO (GR) - Centoventisei concorrenti, di cui 51 italiani, erano questa settimana al Pelagone di Gavorrano (Grosseto), a disputare la 14ª edizione del Toscana Alps Open, la terza tappa stagionale dell’Italian Pro Tour. A rendere spettacolari le diciotto buche par 71 del percorso di...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/331: A VILLA CONDULMER L'OPEN D'ITALIA DEGLI HICKORY PLAYERS

Il nostro inviato al torneo con i bastoni come un secolo fa


MOGLIANO VENETO - Nel Campo da Golf di Villa Condulmer si è giocato, dal 10 al 12 settembre, il secondo Open Italia degli hickory players. Si è scelto di far concludere il secondo Open Internazionale nella giornata del 12, coincidente con il 12 settembre 1925, giorno conclusivo del...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/330: LO SPAGNOLO DE MORAL TRIONFA NEL TORNEO PIÙ ALTO D'ITALIA

Al Gc Cervino la seconda tappa dell'Italian Tour


BREUIL - Sul percorso del Golf Club Cervino, il campo più alto d’Italia a 2.050 metri di quota, si gioca il Cervino Alps Open, secondo appuntamento stagionale dell’Italian Pro Tour, circuito di gare organizzato dalla Federazione Italiana Golf. La serie di tornei è...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

In attesa del Treviso Suona Jazz Festival 2019

TREVISO SUONA JAZZ FESTIVAL DECOLLA CON DUE MOSTRE E DUE STREET PARADE

Una mostra di pittura e una di fumetti dedicata a Miles Davis, oltre a laboratori per bambini


In attesa dei concerti della prossima settimana, Treviso Suona Jazz Festival approda in città questo week end con due mostre, laboratori per bambini e street parade.
Swing, Jazz, Funk, fino alle tradizioni di New Orleans, si ascolteranno nelle vie e nelle piazze trevigiane dal 17 al 26 maggio, la partenza sarà questo week end con le incursioni musicali nelle vie del centro di Funkasin Street Band e Tiger Dixie Marching Band. Si proseguirà la settimana successiva con i ballerini GiggleMugs Swing Dancers e il coinvolgimento dei plateatici con i musicisti del nostro territorio.
Musica godibile e accessibile a tutti, anche per i non specialisti, si ascolterà nelle piazze, nei vicoli, nei locali e nei plateatici, perché l’idea di fondo del festival cittadino è che la musica debba essere un evento itinerante e gratuito.
Ma il fine settimana sarà caratterizzato anche per l’inaugurazione di due mostre e un laboratorio di musica per l’infanzia.
Venerdì 17 opere inedite di Walter Marin saranno presentate alla Libreria San Leonardo a partire dalle 18.30, la mostra proseguirà fino al 24 maggio osservando gli orari di apertura della libreria.
Walter Marin si riconferma artista capace di cogliere l'anima degli ambienti e dei protagonisti della musica Jazz. Le opere esposte raccontano visioni di interni, frammenti di vita , espressioni di un segno felice e di una forte potenza espressiva.Non mancheranno ospiti a sorpresa e un momento conviviale con un calice di Valdobbiadene Prosecco DOCG gentilmente offerto dalla cantina Bortolomiol.
Sabato 18 maggio sarà il turno dei fumetti con l’attesa mostra dedicata a Miles Davis, in collaborazione con Treviso Comic Book Festival. Inaugurazione e incontro con l’autore Lucio Ruvidotti alle ore 18.30, presso Spazio Solido in Via Inferiore.
Non è semplice racchiudere in poche pagine la carriera e l’intero contributo artistico di un musicista del calibro di Miles Davis. Ancor più difficile se per farlo si usano le immagini. Lucio Ruvidotti con la sua graphic novel dal titolo “Miles. Assolo a fumetti”, nonostante l’obiettivo fosse ambizioso, ci è riuscito in pieno. Leggere “Miles. Assolo a fumetti” fa anche bene agli occhi. Dice bene Giorgio Fontana nella postfazione: “Lucio sfrutta tutto ciò che il suo linguaggio prediletto gli offre, aggiungendovi in più qualcosa di indefinibile. Un elemento di swing, oserei dire”.
Sempre nella giornata di sabato, ma alle ore 15.00, nella sede dell’associazione Manzato, verrà proposto “il gioco dell’improvvisazione”. Un laboratorio di musica per bambini, dai 4 agli 8 anni, che intende educare e avvicinare i più piccoli al mondo della musica in generale, con un approccio giocoso, basato sull'improvvisazione musicale e vocale. A cura dei Docenti della scuola Eleonora Biasin e Attilio Pisarri.

Ingresso libero agli eventi,
per informazioni www.trevisosuonajazz.it  oppure 349 5758756