Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/345 - CAMPI/29: IL GOLF CLUB PARADISO DEL GARDA

Un percorso tra il lago e il monte Baldo, per giocare nell'"empireo"


PESCHIERA - Progettato dal noto architetto americano Jim Fazio, questo prestigioso circuito golfistico è inserito sull’entroterra gardesano, comodamente adagiato sull’anfiteatro morenico del Basso Garda, costituitosi con i depositi glaciali originati dai residui trasportati due...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/344: A DUBAI LA CORSA AL TITOLO DI RE DEL CIRCUITO 2020

Doppio trionfo inglese: a Fitzpatrick il torneo, a Westwood la "Race"


DUBAI - Sono tanti i milioni in palio al DP World Tour Championship di Dubai, che ha l'onere di laureare il miglior giocatore della stagione. Si sta infatti concludendo al Jumeirah Golf Estates di Dubai, negli Emirati Arabi Uniti, la difficile stagione 2020 dell’European Tour, in sintonia con...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/343: IL DUBAI CHAMPIONSHIP AL PARIGINO ANTOIONE ROZIER

Eccellente secondo posto per Francesco Laporta


DUBAI - Questa settimana l’European Tour era impegnato in due appuntamenti: uno in Sudafrica, il South African Open, terzo evento che si celebra lì quest’anno, l’altro Il Dubai Championship, negli Emirati Arabi. Noi seguiamo questo di Dubai, penultimo appuntamento della...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Oltre 250 giocatori in gara, tra loro anche 20 atleti paralimpici

I CAMPIONI DEL BILIARDO SI SFIDANO A TREVISO

Al Bhr Hotel un importante torneo internazionale


QUINTO - I campioni del biliardo si sono sfidati nella Marca. Oltre 250 giocatori si dati appuntamento al Dynamic Billard European Championship: oltre ai consueti tornei maschile e femminile, la manifestazione ha visto anche una nutrita partecipazione di atleti paralimpici, con una ventina di rappresentanti. A conferma della caratura internazionale della manifestazione, i contendenti e i loro sostenitori sono giunti da più di quaranta paesi tra Europa, Medio Oriente e Stati Uniti.
Ad ospitare la competizione sportiva il Bhr Hotel, tra Quinto e Paese: le sale del centro congressi sono state letteralmente occupate dai tavoli verdi. Con significativi risvolti sull’indotto turistico, come ricorda il direttore del Bhr, Tiziano Simonato: “L’evento oltre ad aver generato 2000 pernottamenti in poco più di due settimane, con un’occupazione pressoché totale di tre fra le più grandi strutture alberghiere, è stato reso possibile grazie alla facile raggiungibilità di Treviso, con un sistema aeroportuale Venezia-Treviso, in grado di collegare le principali città del Nord e Centro Europa con scalo diretto a Treviso e i voli intercontinentali di Venezia. Tutto ciò per ribadire l’assoluta importanza strategica delle infrastrutture per lo sviluppo turistico di un territorio”. “In questi ultimi anni Treviso – ricorda ancora il manager - ha investito molto nella promozione degli eventi, grazie alle nuove strutture alberghiere e congressuali realizzate proprio per favorire il turismo congressuale, ovvero quel segmento a più alto valore, con importanti ricadute nell’economia del nostro territorio”.