Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/308- CAMPI/23: GOLF CLUB COLLI BERICI

Bel gioco e non solo nella pedemontana vicentina


BRENDOLA - La terra berica è territorio che ha del mistero, un Veneto che affascina: incantano le sue rocce, le sue grotte carsiche, i suoi mulini ad acqua, le numerose antiche fontane al servizio dei lavatoi. Tutto da scoprire è il fascino di villa Giulia, i cui dintorni, chiamati...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/307: IL CORONAVIRUS FERMA ANCHE IL PLAYERS CHAMPIONSHIP

Il prestigioso torneo annullato dopo il primo giro


FLORIDA (USA) - Facciamo un commento all’evento, pur sapendo che la competizione non arriverà all’ultimo giro. Vince infatti il Coronavirus, alla conclusione della prima giornata.Il Players Championship è il torneo di maggiore importanza del PGA Tour. Si gioca al...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/306: AL QATAR MASTERS, SUCCESSO DI JORGE CAMPILLO

L'iberico vince il testa a testa con lo scozzese Drysdale


QATAR - Sarebbe stato mio desiderio seguire le imprese di Francesco Molinari, intento a difendere il titolo nella 54ª edizione dell’Arnold Palmer Invitational, la prestigiosa gara dedicata al grande architetto campione di golf. All’azzurro è però capitato un...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Oltre 250 giocatori in gara, tra loro anche 20 atleti paralimpici

I CAMPIONI DEL BILIARDO SI SFIDANO A TREVISO

Al Bhr Hotel un importante torneo internazionale


QUINTO - I campioni del biliardo si sono sfidati nella Marca. Oltre 250 giocatori si dati appuntamento al Dynamic Billard European Championship: oltre ai consueti tornei maschile e femminile, la manifestazione ha visto anche una nutrita partecipazione di atleti paralimpici, con una ventina di rappresentanti. A conferma della caratura internazionale della manifestazione, i contendenti e i loro sostenitori sono giunti da più di quaranta paesi tra Europa, Medio Oriente e Stati Uniti.
Ad ospitare la competizione sportiva il Bhr Hotel, tra Quinto e Paese: le sale del centro congressi sono state letteralmente occupate dai tavoli verdi. Con significativi risvolti sull’indotto turistico, come ricorda il direttore del Bhr, Tiziano Simonato: “L’evento oltre ad aver generato 2000 pernottamenti in poco più di due settimane, con un’occupazione pressoché totale di tre fra le più grandi strutture alberghiere, è stato reso possibile grazie alla facile raggiungibilità di Treviso, con un sistema aeroportuale Venezia-Treviso, in grado di collegare le principali città del Nord e Centro Europa con scalo diretto a Treviso e i voli intercontinentali di Venezia. Tutto ciò per ribadire l’assoluta importanza strategica delle infrastrutture per lo sviluppo turistico di un territorio”. “In questi ultimi anni Treviso – ricorda ancora il manager - ha investito molto nella promozione degli eventi, grazie alle nuove strutture alberghiere e congressuali realizzate proprio per favorire il turismo congressuale, ovvero quel segmento a più alto valore, con importanti ricadute nell’economia del nostro territorio”.