Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/309: NEL "BARRACUDA", A MORDERE È L'AMERICANO MORIKAWA

Il torneo in Nevada uno degli ultimi giocati prima dello stop


RENO (USA) - Il torneo ha avuto luogo in un momento in cui i big mondiali erano impegnati a Memphis, nel Tennessee, ad affrontarsi nel WGC-FedEx St. Jude, mentre gli appassionati di Golf erano attratti a seguire questo campionato, il Barracuda, ufficialmente denominato Reno-Tahoe Open. Si tratta di...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/308- CAMPI/23: GOLF CLUB COLLI BERICI

Bel gioco e non solo nella pedemontana vicentina


BRENDOLA - La terra berica è territorio che ha del mistero, un Veneto che affascina: incantano le sue rocce, le sue grotte carsiche, i suoi mulini ad acqua, le numerose antiche fontane al servizio dei lavatoi. Tutto da scoprire è il fascino di villa Giulia, i cui dintorni, chiamati...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/307: IL CORONAVIRUS FERMA ANCHE IL PLAYERS CHAMPIONSHIP

Il prestigioso torneo annullato dopo il primo giro


FLORIDA (USA) - Facciamo un commento all’evento, pur sapendo che la competizione non arriverà all’ultimo giro. Vince infatti il Coronavirus, alla conclusione della prima giornata.Il Players Championship è il torneo di maggiore importanza del PGA Tour. Si gioca al...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Una mostra di Coldiretti negli stand della Fiera 4 passi

CIBO, IL FALSO IN MOSTRA

Il falso made in Italy rappresenta un volume d'affari di 100 miliardi di lire


TREVISO. Pezzi purtroppo non rari scovati in tutto il mondo. Saranno in mostra per la prima volta a Treviso grazie all’iniziativa di Coldiretti Treviso che, in occasione della Fiera 4 passi, che si terrà da venerdì al Sant’Artemio, presenta la Mostra del cibo falso.

“E’ salito ad oltre 100 miliardi il valore del falso Made in Italy agroalimentare nel mondo con un aumento record del 70% nel corso dell’ultimo decennio ed oggi due prodotti di tipo italiano su tre venduti nel mondo sono falsi con il fenomeno del cosiddetto italian sounding che colpisce in misura diversa tutti i prodotti, dai salumi alle conserve, dal vino ai formaggi ma anche extravergine, sughi o pasta e riguarda tutti i continenti – sottolinea Giorgio Polegato, presidente di Coldiretti Treviso - A far esplodere il falso è stata paradossalmente la “fame” di Italia all’estero con la proliferazione di imitazioni low cost. A Treviso lanceremo ancora una volta il messaggio Stop Cibo anonimo!”.

Coldiretti Treviso avrà uno stand dedicato alla Fiera 4 Passi che diventerà una vera e propria Fattoria Didattica dove nei tre giorni di fiera, dal 17 al 19 maggio, si svolgeranno anche iniziative e giochi dedicate ai più piccoli, oltre a laboratori dedicati. Venerdì 17 maggio ad esempio, dopo l’apertura della Mostra Stop Cibo Anonimo alle ore 15,00, si svolgeranno vari appuntamenti: i giochi di una volta che non costano nulla (ore 16,00), i Sigilli di Campagna Amica con i prodotti della biodiversità agricola (ore 17,00) e la caccia al S-tesoro e cioè la caccia dalla tavola ai prodotti che npon sono di stagione e non sostenibili. Sabato 18 maggio si segnalano il laboratorio didattico dalla farina al pane (ore 11,00) e le creazioni di Agnese con i cartocci del mais. Domenica prossima, invece, spazio alla cultura del non si butta via niente (ore 13,009 e la Cucina con gli avanzi 8ore 18,00).