Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/298: DOPO LE PROTESTE POLITICHE, AD HONG KONG TORNA IL GOLF

Successo per Wade Ormsby, Andrea Pavan unico azzurro


HONG KONG - Era stato rinviato per problemi di sicurezza l'Hong Kong Open. Avrebbe dovuto prendere avvio il 28 novembre, ma i disordini legati alla difficile situazione sociale, riordiamo i continui scontri nel Paese, aveva indotto gli organizzatori ad annullare la gara. Ora questo torneo...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/297: L'ALTRA META' DEL CIELO, IL GOLF AL FEMMINILE

Ad Evian, in Francia, l'unico major "rosa" d'Europa


EVIAN  - Nel doveroso ricordo del record assoluto di vittorie in campo internazionale conquistate dagli azzurri Bertasio, Gagli, Laporta, Migliozzi, i Molinari, Paratore, Pavan nel 2019, cominciamo il 2020 dando l'onore al Golf femminile, seppur in assenza delle atlete italiane.Il Ladies...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/296 - CAMPI/22: GOLF CLUB ACQUASANTA

Alle porte di Roma, il più antico "green" d'Italia


ROMA - Ha oltre un secolo il Golf Acquasanta, è il più antico d’Italia, è prestigioso, ha segnato l'inizio del golf in Italia. Siamo nel 1885 quando alcuni amici inglesi pensano di realizzarlo. Trovano quella posizione superba che odora di eucalipto e di pino marittimo ai...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

L'uomo fermato dalla polizia dopo un furto a San Leonardo

LADRO IN CHIESA, TRENTENNE ARRESTATO

Aveva tentato di vendere un ex voto e un cadelabro ad alcuni negozianti


TREVISO. Aveva rubato un candelabro posto sull'altare della chiesa di San Leonardo a Treviso e un calice contenuto all'interno di una teca. Un trentenne trevigiano, noto alle forze dell'ordine per numerosi furtarelli compiuti in passato è stato arrestato durante un controllo delle volanti in centro. I poliziotti avevano notato il suo fare sospetto e un rigonfiamento anomalo nella parte destra dei pantaloni. In pochi secondi hanno scoperto che nascondeva una reliquia ex voto d'argento intarsiata d'oro appena rubata. Poco lontano hanno rinvenuto anche il candelabro sottratto poco prima dalla stessa chiesa. Il trentenne è stato accompagnato in questura e arrestato con l'accusa di furto aggravato e danneggiamento.

Galleria fotograficaGalleria fotografica