Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/271: MATTHEW JORDAN ALL'ULTIMO COLPO NELL'ITALIAN CHALLENGE

L'inglese si impone al playoff sull'azzurro Scalise


MONTEROSI (VT) - Usciamo per un po’ dagli schemi del PGA, e dell’European Tour, per vedere come vanno le cose con l’Italian Challenge. Il Challenge Tour è il tour di golf professionale maschile europeo di secondo livello. È gestito dal PGA European Tour e, come per...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/270: IL GOLF ABBRACCIA LA SOLIDARIETA’

A Ca' della Nave l'undicesimo Trofeo Par 108


MARTELLAGO - Non finisce di stupire il Par 108. È nato bene, ed è un continuo crescendo: per l’affiatamento dei soci, e la buona organizzazione. Domenica il loro Comitato ha programmato una Louisiana a quattro giocatori, 18 buche stableford sul percorso del Club di Ca della...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/269: SETTE AZZURRI IN GARA IN GERMANIA PER L'EUROTOUR

Con una spettacolare rimonta Andrea Pavan vince il Bmw International


MONACO DI BAVIERA (GER) - Edoardo Molinari, Guido Migliozzi, Nino Bertasio, Lorenzo Gagli, Andrea Pavan, Filippo Bergamaschi e Renato Paratore reduce quest’ultimo dall’US Open, sua prima esperienza in un major, scendono in campo al Golf Club München Eichenried di Monaco di Baviera,...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

A Treviso i manifesti della collezione

METLICOVITZ, LA MOSTRA AL MUSEO SALCE

Una retrospettiva dedicata al pioniere della pubblicità


Una nuova mostra inaugura oggi al Museo Nazionale Collezione Salce, un'esposizione dedicata a Leopoldo Metlicovitz, pioniere dell'arte del manifesto in Italia. Tra i protagonisti indiscussi della stagione creativa delle Officine Ricordi, assieme a Terzi, Laskoff, Mazza e all'allievo e collega Dudovich, Metlicovitz, è stato anche pittore e illustratore.
Per la storica azienda milanese realizzò una grande quantità di affiche come Madama Butterfly e Turandot.
Nando Salce collezionò oltre 24.000 pezzi di questo maestro del cartellonismo italiano, raccolti nell'arco di un'intera vita, tra manifesti, locandine, calendari e cartoline. Da una serie di lettere manoscritte che attestano la caparbietà di Salce, prende avvio questa retrospettiva dedicata a Leopoldo Metlicovitz, che fa seguito alla mostra di Trieste dedicatagli nel cinquantenario della sua nascita al Museo Revoltella.
Accanto alle sue opere più rappresentative, ideate per pubblicizzare la moda, il teatro e lo spettacolo, sono esposti anche i suoi lavori legati all'editoria: giornali e riviste scelsero il manifesto per promuovere se stessi, come il quotidiano di Palermo "L'Ora" e il giornale milanese "La Sera".
Una parte della mostra è dedicata ai manifesti turistici di Metlicovitz e al paesaggio, opere destinate a pubblicizzare le località allora più in voga.
La retrospettiva dedicata a Leopoldo Metlicovitz sarà visitabile al Museo Nazionale Collezione Salce di Treviso fino al 13 ottobre. 

Galleria fotograficaGalleria fotografica