Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/267: OTTO AZZURRI AL BRITISH MASTERS

Il titolo, primo in carriera, va però allo svedese Kinhult


SOUTHPORT (GB) - È uno dei tornei di più lunga tradizione nel calendario, il Betfred British Masters, che si gioca sul percorso dell’Hillside Golf Club, a Southport, bella località sulla costa occidentale della Gran Bretagna. Sono ben otto i giocatori italiani in gara:...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/266: MANDARE IN BUCA GLI OSTACOLI DELLA VITA

A Sala Baganza, l'open internazionale per disabili


PARMA - Giunto ormai alla 19esima edizione, si è giocato a Parma, nel bel campo da golf del Ducato di Sala Baganza, il torneo internazionale per golfisti paralimpici. Il campo è un parkland, inserito nel Podere d’Ombriano, già antica residenza di caccia dei Duchi...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/265: KOEPKA FA SUO IL SECONDO MAJOR DI STAGIONE

Disputato per la prima volta a maggio, il Championship regala spettacolo


FARMINGDALE (USA) - Il secondo major, il Championship, giunto alla 101ª edizione, ha luogo per la prima volta a Farmingdale, nel Long Island, stato di New York, sul difficile percorso del Bethpage Black Course (par 70), che sarà sede della Ryder Cup 2024. È la prima volta che si...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

L'ultraleggero si è schiantato, morte le due persone a bordo

PICCOLO AEREO PRECIPITA SU UNA CASA, DUE VITTIME

Poco prima delle 20 a Caerano S. Marco


CAERANO SAN MARCO - Ha prima cozzato contro il comignolo, per poi schiantarsi contro il muro esterno e finire sulla terrazza. Ieri sera, poco prima delle 20, un ultraleggero è precipitato contro un’abitazione in via Giorgione a Caerano San Marco. Morte le due persone a bordo, istruttore e allievo.
Il piccolo velivolo, un Asso x Jewel, era appena decollato da un vicino campo di volo, quando ha perso quota, per cause ancora da accertare, senza riuscire ad evitare l’impatto contro l’edificio.
Nulla da fare per gli occupanti, nonostante i soccorsi giunti in pochi minuti, da parte di vigili del fuoco, con squadre da Montebelluna e Castelfranco, Suem 118 e Carabinieri. A perdere la vita, Mario Ceccato 70enne di Onigo di Pederobba, che era ai comandi: era considerato un pilota esperto, molto noto nell’ambiente anche per la sua passione di costruire con le proprie mani piccoli aerei in legno. Accanto a lui Juri Bortoli, pavimentista di 47 anni, di Montebelluna.
Molta paura, ma fortunatamente nessun ferito, invece, tra la famiglia residente nella casa: gli abitanti avevano da poco finito di rasare il prato quando hanno sentito il boato dello schianto.