Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/332: MATTEO MANASSERO TORNA ALLA VITTORIA DOPO SETTE ANNI

Il veronese si impone al Toscana Alps Open


GAVORRANO (GR) - Centoventisei concorrenti, di cui 51 italiani, erano questa settimana al Pelagone di Gavorrano (Grosseto), a disputare la 14ª edizione del Toscana Alps Open, la terza tappa stagionale dell’Italian Pro Tour. A rendere spettacolari le diciotto buche par 71 del percorso di...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/331: A VILLA CONDULMER L'OPEN D'ITALIA DEGLI HICKORY PLAYERS

Il nostro inviato al torneo con i bastoni come un secolo fa


MOGLIANO VENETO - Nel Campo da Golf di Villa Condulmer si è giocato, dal 10 al 12 settembre, il secondo Open Italia degli hickory players. Si è scelto di far concludere il secondo Open Internazionale nella giornata del 12, coincidente con il 12 settembre 1925, giorno conclusivo del...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/330: LO SPAGNOLO DE MORAL TRIONFA NEL TORNEO PIŲ ALTO D'ITALIA

Al Gc Cervino la seconda tappa dell'Italian Tour


BREUIL - Sul percorso del Golf Club Cervino, il campo più alto d’Italia a 2.050 metri di quota, si gioca il Cervino Alps Open, secondo appuntamento stagionale dell’Italian Pro Tour, circuito di gare organizzato dalla Federazione Italiana Golf. La serie di tornei è...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

L'ultraleggero si č schiantato, morte le due persone a bordo

PICCOLO AEREO PRECIPITA SU UNA CASA, DUE VITTIME

Poco prima delle 20 a Caerano S. Marco


CAERANO SAN MARCO - Ha prima cozzato contro il comignolo, per poi schiantarsi contro il muro esterno e finire sulla terrazza. Ieri sera, poco prima delle 20, un ultraleggero è precipitato contro un’abitazione in via Giorgione a Caerano San Marco. Morte le due persone a bordo, istruttore e allievo.
Il piccolo velivolo, un Asso x Jewel, era appena decollato da un vicino campo di volo, quando ha perso quota, per cause ancora da accertare, senza riuscire ad evitare l’impatto contro l’edificio.
Nulla da fare per gli occupanti, nonostante i soccorsi giunti in pochi minuti, da parte di vigili del fuoco, con squadre da Montebelluna e Castelfranco, Suem 118 e Carabinieri. A perdere la vita, Mario Ceccato 70enne di Onigo di Pederobba, che era ai comandi: era considerato un pilota esperto, molto noto nell’ambiente anche per la sua passione di costruire con le proprie mani piccoli aerei in legno. Accanto a lui Juri Bortoli, pavimentista di 47 anni, di Montebelluna.
Molta paura, ma fortunatamente nessun ferito, invece, tra la famiglia residente nella casa: gli abitanti avevano da poco finito di rasare il prato quando hanno sentito il boato dello schianto.