Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/310: MOLINARI INTERVISTA MOLINARI

Edoardo interroga il fratello Francesco (svelando qualche segreto)


TORINO - Anzitutto una premessa: Edoardo Molinari, che ha conosciuto e lavorato con i maestri più famosi, ha aperto al “Royal Park i Roveri”, un’accademia dedicata al mondo del golf, la più importante in Italia. In essa Dodo, con il suo staff, intende...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/309: NEL "BARRACUDA", A MORDERE È L'AMERICANO MORIKAWA

Il torneo in Nevada uno degli ultimi giocati prima dello stop


RENO (USA) - Il torneo ha avuto luogo in un momento in cui i big mondiali erano impegnati a Memphis, nel Tennessee, ad affrontarsi nel WGC-FedEx St. Jude, mentre gli appassionati di Golf erano attratti a seguire questo campionato, il Barracuda, ufficialmente denominato Reno-Tahoe Open. Si tratta di...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/308- CAMPI/23: GOLF CLUB COLLI BERICI

Bel gioco e non solo nella pedemontana vicentina


BRENDOLA - La terra berica è territorio che ha del mistero, un Veneto che affascina: incantano le sue rocce, le sue grotte carsiche, i suoi mulini ad acqua, le numerose antiche fontane al servizio dei lavatoi. Tutto da scoprire è il fascino di villa Giulia, i cui dintorni, chiamati...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

L'ultraleggero si è schiantato, morte le due persone a bordo

PICCOLO AEREO PRECIPITA SU UNA CASA, DUE VITTIME

Poco prima delle 20 a Caerano S. Marco


CAERANO SAN MARCO - Ha prima cozzato contro il comignolo, per poi schiantarsi contro il muro esterno e finire sulla terrazza. Ieri sera, poco prima delle 20, un ultraleggero è precipitato contro un’abitazione in via Giorgione a Caerano San Marco. Morte le due persone a bordo, istruttore e allievo.
Il piccolo velivolo, un Asso x Jewel, era appena decollato da un vicino campo di volo, quando ha perso quota, per cause ancora da accertare, senza riuscire ad evitare l’impatto contro l’edificio.
Nulla da fare per gli occupanti, nonostante i soccorsi giunti in pochi minuti, da parte di vigili del fuoco, con squadre da Montebelluna e Castelfranco, Suem 118 e Carabinieri. A perdere la vita, Mario Ceccato 70enne di Onigo di Pederobba, che era ai comandi: era considerato un pilota esperto, molto noto nell’ambiente anche per la sua passione di costruire con le proprie mani piccoli aerei in legno. Accanto a lui Juri Bortoli, pavimentista di 47 anni, di Montebelluna.
Molta paura, ma fortunatamente nessun ferito, invece, tra la famiglia residente nella casa: gli abitanti avevano da poco finito di rasare il prato quando hanno sentito il boato dello schianto.