Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/267: OTTO AZZURRI AL BRITISH MASTERS

Il titolo, primo in carriera, va però allo svedese Kinhult


SOUTHPORT (GB) - È uno dei tornei di più lunga tradizione nel calendario, il Betfred British Masters, che si gioca sul percorso dell’Hillside Golf Club, a Southport, bella località sulla costa occidentale della Gran Bretagna. Sono ben otto i giocatori italiani in gara:...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/266: MANDARE IN BUCA GLI OSTACOLI DELLA VITA

A Sala Baganza, l'open internazionale per disabili


PARMA - Giunto ormai alla 19esima edizione, si è giocato a Parma, nel bel campo da golf del Ducato di Sala Baganza, il torneo internazionale per golfisti paralimpici. Il campo è un parkland, inserito nel Podere d’Ombriano, già antica residenza di caccia dei Duchi...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/265: KOEPKA FA SUO IL SECONDO MAJOR DI STAGIONE

Disputato per la prima volta a maggio, il Championship regala spettacolo


FARMINGDALE (USA) - Il secondo major, il Championship, giunto alla 101ª edizione, ha luogo per la prima volta a Farmingdale, nel Long Island, stato di New York, sul difficile percorso del Bethpage Black Course (par 70), che sarà sede della Ryder Cup 2024. È la prima volta che si...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Crescono investimenti in previdenza complementare e assicurazioni

UTILE RECORD, CENTROMARCA BANCA DIVENTA LA TERZA BCC DEL VENETO

L'assemblea approva il bilancio 2018


TREVISO - L'assemblea dei soci di CentroMarca Banca Credito Cooperativo di Treviso e Venezia ha approvato il bilancio 2018. La bcc chiude un anno record, con un utile netto di 14.987.112 euro, il migliore della storia. a dimostrazione che le due fusioni, effettuate in poco meno di tre anni, hanno generato valore.
“Il bilancio attesta un impegno veramente significativo. I Crediti Cooperativi sono chiamati ad operare prevalentemente con i propri Soci ed è per questo che il risultato di CMB deve essere sentito dai Soci veramente con una punta di orgoglio” ha detto Marco Pistrittpo, coordinatore del Presidio Territoriale di Padova per Iccrea Banca presente all’assemblea.
CMB è oggi, per dimensioni, la terza bcc del Veneto solida patrimonialmente ed efficiente nella gestione operativa; rappresenta una primaria Banca di Credito Cooperativo italiano che registra, nel corso del 2018, un aumento di 51 milioni di euro della raccolta che si assesta ad un totale complessivo di oltre 2 miliardi di euro.
Anche nel 2018 CMB ha confermato di avere la fiducia del mercato e dei risparmiatori che sono sempre più consapevoli che, per garantirsi un futuro sereno, è necessario investire in previdenza integrativa e nel comparto assicurativo; comparti che sono cresciuti nel 2018 rispettivamente del 23,5% e del 15,6%.
Gli impieghi vivi verso la clientela salgono a 1,3 miliardi di euro registrando nel corso dell'anno l'erogazione di credito all’economia reale pari a 201 milioni, 10 milioni di euro in più rispetto all’anno precedente.
Aumentano i clienti, soprattutto i giovanissimi fino ai 25 anni. Nel corso del 2018 segnano un +18,41%. Aumentati, di oltre il 70%, anche i contributi per il sociale con lo stanziamento di 255 mila euro.
“Chi è Socio di un Credito Cooperativo sa bene che gli utili della Banca vengono anche distribuiti al territorio in cui opera per farlo crescere. CMB anche nel 2018 ha supportato numerose iniziative ed attività culturali e sociali a dimostrazione di quanto CMB sia fedele alla sua mission di Banca a valenza sociale. Con il nostro Credito Cooperativo le persone, le aziende e il territorio riescono a dare concretezza ai propri progetti a conferma di come CentroMarca Banca sia la realtà giusta per costruire il proprio futuro” ha detto il Presidente di CMB Tiziano Cenedese durante l’assemblea.
“Il 2018 è stato per noi un anno storico, ricco di soddisfazioni perché frutto di tanti sacrifici attuati da un patrimonio per noi speciale: il capitale umano, i nostri 341 collaboratori. Una squadra che crede nei valori del Credito Cooperativo, nella funzione sociale dell’attività bancaria. Persone che lavorano per altre persone con passione e che credono nel valore etico della qualità. Qualità che si realizza con il rispetto per le persone e per il loro sviluppo e che si dimostra essere l’unica strada per prosperare nel lungo termine” ha rimarcato il direttore Generale Claudio Alessandrini durante il suo intervento.
“Un utile importante quello di CMB che si deve ai vertici bancari, ai dipendenti, ai Soci. Le fusioni sono state importanti e in questo caso anche CentroMarca Banca ha dimostrato di portare avanti iniziative che rafforzano il territorio” ha detto Ilario Novella Presidente della Federazione Veneta delle Bcc.