Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/299: AD ABU DHABI WESTWOOD SI IMPONE SU UN SORPRENDENTE LAPORTA

Nel torneo in vigore le norma anti-gioco lento


ABU DHABI - Sono sette gli azzurri che partecipano al Championship di Abu Dhabi, il primo degli otto tornei sponsorizzati dalla Rolex nell’ambito dell’Eurotour. Sono numerosi, i campioni che iniziano l’anno 2020 negli Emirati Arabi Uniti all’Abu Dhabi GC, con lo statunitense...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/298: DOPO LE PROTESTE POLITICHE, AD HONG KONG TORNA IL GOLF

Successo per Wade Ormsby, Andrea Pavan unico azzurro


HONG KONG - Era stato rinviato per problemi di sicurezza l'Hong Kong Open. Avrebbe dovuto prendere avvio il 28 novembre, ma i disordini legati alla difficile situazione sociale, riordiamo i continui scontri nel Paese, aveva indotto gli organizzatori ad annullare la gara. Ora questo torneo...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/297: L'ALTRA META' DEL CIELO, IL GOLF AL FEMMINILE

Ad Evian, in Francia, l'unico major "rosa" d'Europa


EVIAN  - Nel doveroso ricordo del record assoluto di vittorie in campo internazionale conquistate dagli azzurri Bertasio, Gagli, Laporta, Migliozzi, i Molinari, Paratore, Pavan nel 2019, cominciamo il 2020 dando l'onore al Golf femminile, seppur in assenza delle atlete italiane.Il Ladies...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Grande sgomento e cordoglio nel mondo sportivo trevigiano

ADDIO ROBERTO CONTENTO, PRESIDENTE DI CONI E PANATHLON DI TREVISO

Il dirigente è morto stamattina a Roma per problemi cardiaci


TREVISO - Un grave lutto ha colpito il mondo dello sport trevigiano e nazionale: stamattina è morto a Roma per complicazioni cardiache Roberto Contento, 72 anni. Contento era nato a Treviso il 31 marzo 1947, già valente atleta in atletica leggera (salto in alto), docente universitario a L'Aquila dal 1988 al 2006, ha ricoperto numerosi ruoli importanti nello sport. Dal 1969 al 1971, era stato Presidente e Segretario del Comitato Provinciale del Coni di Treviso, successivamente, dal 1972 al 1984 Segretario del Coni Regionale del Veneto. Dal 1988 al 1991, Direttore e Capo Servizio della Scuola dello Sport ed Istituto di Scienza dello Sport prima di diventare, nel 1992, Segretario Generale della Fisi, incarico ricoperto fino al 2001. Contento, già Capo Missione per i Giochi Olimpici Invernali di Albertville 1992, Lillehammer 1994 e Nagano 1998, era stato nominato Cavaliere della Repubblica per meriti sportivi nel 1991. Nel 2001 divenne componente del Comitato Alta Sorveglianza e Garanzia di Torino 2006 e nel corso del 2002 riceve l'incarico di Capo Dipartimento del Servizio Sviluppo delle Economie Territoriali dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri, ruolo ricoperto fino al 2006. Per quanto riguarda il triathlon, nel febbraio 2011 è stato eletto Presidente del Comitato Regionale Veneto prima di diventare Vicepresidente Federale e Presidente della Consulta Nazionale nel 2012. E' stato anche presidente del Panathlon di Treviso.

Roberto Contento lascia i figli Alberto e Matteo e due nipoti.

Alla famiglia le condoglienze di Radio Veneto Uno.