Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/333: CON UN ULTIMO GIRO MONSTRE, JOHN CATLIN CONQUISTA L'IRISH OPEN

Out al taglio l'eroe di casa Harrington e gli italiani


IRLANDA DEL NORD - Dopo le tappe di Spagna, l’European Tour torna a nord, per la disputa del “Irish Open”, sponsorizzato da Dubai Duty Free. Si gioca nell’Irlanda del Nord, sul tracciato del Galgorm Castle Golf Club, a Ballymena. Sono tanti i professionisti di spessore, tra...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/332: MATTEO MANASSERO TORNA ALLA VITTORIA DOPO SETTE ANNI

Il veronese si impone al Toscana Alps Open


GAVORRANO (GR) - Centoventisei concorrenti, di cui 51 italiani, erano questa settimana al Pelagone di Gavorrano (Grosseto), a disputare la 14ª edizione del Toscana Alps Open, la terza tappa stagionale dell’Italian Pro Tour. A rendere spettacolari le diciotto buche par 71 del percorso di...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/331: A VILLA CONDULMER L'OPEN D'ITALIA DEGLI HICKORY PLAYERS

Il nostro inviato al torneo con i bastoni come un secolo fa


MOGLIANO VENETO - Nel Campo da Golf di Villa Condulmer si è giocato, dal 10 al 12 settembre, il secondo Open Italia degli hickory players. Si è scelto di far concludere il secondo Open Internazionale nella giornata del 12, coincidente con il 12 settembre 1925, giorno conclusivo del...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

L'esposizione è curata dalla sezione trevigiana del Cai

PARTE DA TREVISO LA “TRANSUMANZA” SOLIDALE DEGLI ARTISTI VENETI

14 opere in viaggio da Treviso al Rifugio Pradidali … e ritorno


TREVISO. Verrà inaugurata sabato 25 maggio 2019, alle ore 17.30 a Treviso, presso la sede dell’ex Pattinodromo in Viale Fratelli Cairoli, la mostra collettiva itinerante di pittura “Transumanza”, organizzata dal “CAI - Club Alpino Italiano – Sezione di Treviso”, in collaborazione con l’associazione culturale “Artistica.Mente 3.0” di Mogliano Veneto, presieduta da Emanuele Falasco, curatore dell’evento.

“Transumanza”, così è intitolata la manifestazione, prende il via grazie alla partecipazione di 14 artisti veneti che hanno donato una loro opera su tela.  L’iniziativa artistica è caratterizzata da un aspetto insolito: sono previste infatti 3  tappe che faranno migrare, come in una sorta di transumanza appunto, le opere in oggetto, dalla pianura all’alta montagna.

Il primo appuntamento sarà quello presso la sede di Treviso; il secondo, durante un week-end di luglio, vedrà la presentazione delle opere presso il “Rifugio Pradidali”, struttura di proprietà del CAI di Treviso situata nel comprensorio delle Pale di San Martino e gestita dalla guida alpina Duilio Boninsegna e dalla moglie Piera; verso la fine dell’estate, infine, con il terzo appuntamento, si concluderà il viaggio montano quando le opere scenderanno a Fiera di Primiero.

Durante le varie tappe della “Transumanza” i visitatori potranno esprimere il loro interesse all’acquisto di una o più opere esposte: alla fine della manifestazione il ricavato verrà devoluto dal CAI di Treviso alle comunità montane delle zone colpite dalla Tempesta Vaia che ha devastato molte zone del nostro Veneto a fine ottobre dello scorso anno.

La mostra a Treviso sarà visitabile dal 25 maggio al 2 giugno, tutti i giorni, dalle ore 17 alle 19.