Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/319: SPETTACOLO CON GRANDI CAMPIONI ALL'RBC HERITAGE

Successo per Webb Simpson e il suo swing particolare


HILTON HEAD  (USA) - Spettacolo con grandi campioni, sul percorso dell’Harbour Town Golf Links, a Hilton Head nel South Carolina, per l'Rbc Heritage. Sono al via i primi sei giocatori del mondo, compreso ovviamente Jon Rahm, che la scorsa settimana è uscito al taglio, e ora...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/318: SI TORNA A GIOCARE AL CHARLES SCHWAB CHALLENGE

Riparte il Pga Tour con un field da grandi occasioni


FORT WORTH (USA) - Era tempo, i professionisti mordevano il freno! Si gioca al Colonial National Invitation Tournament, che per sponsorizzazione dal 2019 si chiama Charles Schwab Challenge. È un torneo di golf del PGA Tour, che ogni anno, a maggio, ha luogo presso il Colonial Country, a Fort...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/317- CAMPI/27: IL GOLF CLUB ANTOGNOLLA

Nella verde Umbria alcune delle 18 buche più impegnative d'Italia


PERUGIA - Oggetto di piani molto ambiziosi, il Golf umbro Antognolla, con il suo resort, è destinato a diventare una perla del Golf in Italia. Avevo avuto il piacere di visitarlo molto tempo fa, era il 2011, e ancora ricordo la competizione cui ho partecipato in quell’ambiente, che nel...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

L'esposizione è curata dalla sezione trevigiana del Cai

PARTE DA TREVISO LA “TRANSUMANZA” SOLIDALE DEGLI ARTISTI VENETI

14 opere in viaggio da Treviso al Rifugio Pradidali … e ritorno


TREVISO. Verrà inaugurata sabato 25 maggio 2019, alle ore 17.30 a Treviso, presso la sede dell’ex Pattinodromo in Viale Fratelli Cairoli, la mostra collettiva itinerante di pittura “Transumanza”, organizzata dal “CAI - Club Alpino Italiano – Sezione di Treviso”, in collaborazione con l’associazione culturale “Artistica.Mente 3.0” di Mogliano Veneto, presieduta da Emanuele Falasco, curatore dell’evento.

“Transumanza”, così è intitolata la manifestazione, prende il via grazie alla partecipazione di 14 artisti veneti che hanno donato una loro opera su tela.  L’iniziativa artistica è caratterizzata da un aspetto insolito: sono previste infatti 3  tappe che faranno migrare, come in una sorta di transumanza appunto, le opere in oggetto, dalla pianura all’alta montagna.

Il primo appuntamento sarà quello presso la sede di Treviso; il secondo, durante un week-end di luglio, vedrà la presentazione delle opere presso il “Rifugio Pradidali”, struttura di proprietà del CAI di Treviso situata nel comprensorio delle Pale di San Martino e gestita dalla guida alpina Duilio Boninsegna e dalla moglie Piera; verso la fine dell’estate, infine, con il terzo appuntamento, si concluderà il viaggio montano quando le opere scenderanno a Fiera di Primiero.

Durante le varie tappe della “Transumanza” i visitatori potranno esprimere il loro interesse all’acquisto di una o più opere esposte: alla fine della manifestazione il ricavato verrà devoluto dal CAI di Treviso alle comunità montane delle zone colpite dalla Tempesta Vaia che ha devastato molte zone del nostro Veneto a fine ottobre dello scorso anno.

La mostra a Treviso sarà visitabile dal 25 maggio al 2 giugno, tutti i giorni, dalle ore 17 alle 19.