Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/267: OTTO AZZURRI AL BRITISH MASTERS

Il titolo, primo in carriera, va però allo svedese Kinhult


SOUTHPORT (GB) - È uno dei tornei di più lunga tradizione nel calendario, il Betfred British Masters, che si gioca sul percorso dell’Hillside Golf Club, a Southport, bella località sulla costa occidentale della Gran Bretagna. Sono ben otto i giocatori italiani in gara:...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/266: MANDARE IN BUCA GLI OSTACOLI DELLA VITA

A Sala Baganza, l'open internazionale per disabili


PARMA - Giunto ormai alla 19esima edizione, si è giocato a Parma, nel bel campo da golf del Ducato di Sala Baganza, il torneo internazionale per golfisti paralimpici. Il campo è un parkland, inserito nel Podere d’Ombriano, già antica residenza di caccia dei Duchi...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/265: KOEPKA FA SUO IL SECONDO MAJOR DI STAGIONE

Disputato per la prima volta a maggio, il Championship regala spettacolo


FARMINGDALE (USA) - Il secondo major, il Championship, giunto alla 101ª edizione, ha luogo per la prima volta a Farmingdale, nel Long Island, stato di New York, sul difficile percorso del Bethpage Black Course (par 70), che sarà sede della Ryder Cup 2024. È la prima volta che si...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

L'esposizione è curata dalla sezione trevigiana del Cai

PARTE DA TREVISO LA “TRANSUMANZA” SOLIDALE DEGLI ARTISTI VENETI

14 opere in viaggio da Treviso al Rifugio Pradidali … e ritorno


TREVISO. Verrà inaugurata sabato 25 maggio 2019, alle ore 17.30 a Treviso, presso la sede dell’ex Pattinodromo in Viale Fratelli Cairoli, la mostra collettiva itinerante di pittura “Transumanza”, organizzata dal “CAI - Club Alpino Italiano – Sezione di Treviso”, in collaborazione con l’associazione culturale “Artistica.Mente 3.0” di Mogliano Veneto, presieduta da Emanuele Falasco, curatore dell’evento.

“Transumanza”, così è intitolata la manifestazione, prende il via grazie alla partecipazione di 14 artisti veneti che hanno donato una loro opera su tela.  L’iniziativa artistica è caratterizzata da un aspetto insolito: sono previste infatti 3  tappe che faranno migrare, come in una sorta di transumanza appunto, le opere in oggetto, dalla pianura all’alta montagna.

Il primo appuntamento sarà quello presso la sede di Treviso; il secondo, durante un week-end di luglio, vedrà la presentazione delle opere presso il “Rifugio Pradidali”, struttura di proprietà del CAI di Treviso situata nel comprensorio delle Pale di San Martino e gestita dalla guida alpina Duilio Boninsegna e dalla moglie Piera; verso la fine dell’estate, infine, con il terzo appuntamento, si concluderà il viaggio montano quando le opere scenderanno a Fiera di Primiero.

Durante le varie tappe della “Transumanza” i visitatori potranno esprimere il loro interesse all’acquisto di una o più opere esposte: alla fine della manifestazione il ricavato verrà devoluto dal CAI di Treviso alle comunità montane delle zone colpite dalla Tempesta Vaia che ha devastato molte zone del nostro Veneto a fine ottobre dello scorso anno.

La mostra a Treviso sarà visitabile dal 25 maggio al 2 giugno, tutti i giorni, dalle ore 17 alle 19.