Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/267: OTTO AZZURRI AL BRITISH MASTERS

Il titolo, primo in carriera, va però allo svedese Kinhult


SOUTHPORT (GB) - È uno dei tornei di più lunga tradizione nel calendario, il Betfred British Masters, che si gioca sul percorso dell’Hillside Golf Club, a Southport, bella località sulla costa occidentale della Gran Bretagna. Sono ben otto i giocatori italiani in gara:...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/266: MANDARE IN BUCA GLI OSTACOLI DELLA VITA

A Sala Baganza, l'open internazionale per disabili


PARMA - Giunto ormai alla 19esima edizione, si è giocato a Parma, nel bel campo da golf del Ducato di Sala Baganza, il torneo internazionale per golfisti paralimpici. Il campo è un parkland, inserito nel Podere d’Ombriano, già antica residenza di caccia dei Duchi...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/265: KOEPKA FA SUO IL SECONDO MAJOR DI STAGIONE

Disputato per la prima volta a maggio, il Championship regala spettacolo


FARMINGDALE (USA) - Il secondo major, il Championship, giunto alla 101ª edizione, ha luogo per la prima volta a Farmingdale, nel Long Island, stato di New York, sul difficile percorso del Bethpage Black Course (par 70), che sarà sede della Ryder Cup 2024. È la prima volta che si...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Il vicesindaco De Checchi: "Non è in concorrenza con il commercio locale"

IL MERCATO EUROPEO TORNA SULLE MURA DI TREVISO

Da venerdì a domenica 130 espositori da 30 paesi


TREVISO - Nell’ultima edizione trevigiana, nel 2015, secondo gli organizzatori l’hanno visitato quasi centomila persone in tre giorni.
Dopo quattro anni di assenza, il Mercato europeo, promosso dalla Fiva, la Federazione italiana venditori ambulati, torna a Treviso e promette di ripetere il pienone di pubblico.
Da venerdì a domenica sulle Mura, 130 espositori offriranno prodotti tipici da trenta paesi: oltre all’Europa, Italia compresa, ci saranno rappresentanti da Stati Uniti, Brasile, Argentina, Venezuela, Messico e India. Molte le specialità enogastrononiche, anche da consumare sul posto, come ricorda l’organizzatore Giacomo Savi.
Una cinquantina di stand, però, proporranno anche prodotti non alimentari, dai tessuti ai cappelli, dalle piante alle ceramiche.
Il Mercato europeo, in collaborazione con il Comune, sarà anche plastic free: ovvero borse, stoviglie e contenitori utilizzati saranno tutti biodegradabili.
Rischi di concorrenza con i commercianti locali? Al contrario, replica il vicesindaco Andrea De Checchi, questo è il tipico esempio di manifestazione che l’amministrazione comunale vuole portare in città: "La nostra linea è: pochi eventi, ma di alta qualità e in grado di attirare molti visitatori".
E in vista dello sbarco a Treviso del Giro d’Italia, il 31 maggio con la partenza della 19esima tappa, anche il Mercato europeo si tingerà di rosa: ogni stand, con foto e altre memorabilia, ricorderà un campione di ciclismo della propria nazione.