Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/332: MATTEO MANASSERO TORNA ALLA VITTORIA DOPO SETTE ANNI

Il veronese si impone al Toscana Alps Open


GAVORRANO (GR) - Centoventisei concorrenti, di cui 51 italiani, erano questa settimana al Pelagone di Gavorrano (Grosseto), a disputare la 14ª edizione del Toscana Alps Open, la terza tappa stagionale dell’Italian Pro Tour. A rendere spettacolari le diciotto buche par 71 del percorso di...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/331: A VILLA CONDULMER L'OPEN D'ITALIA DEGLI HICKORY PLAYERS

Il nostro inviato al torneo con i bastoni come un secolo fa


MOGLIANO VENETO - Nel Campo da Golf di Villa Condulmer si è giocato, dal 10 al 12 settembre, il secondo Open Italia degli hickory players. Si è scelto di far concludere il secondo Open Internazionale nella giornata del 12, coincidente con il 12 settembre 1925, giorno conclusivo del...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/330: LO SPAGNOLO DE MORAL TRIONFA NEL TORNEO PIŁ ALTO D'ITALIA

Al Gc Cervino la seconda tappa dell'Italian Tour


BREUIL - Sul percorso del Golf Club Cervino, il campo più alto d’Italia a 2.050 metri di quota, si gioca il Cervino Alps Open, secondo appuntamento stagionale dell’Italian Pro Tour, circuito di gare organizzato dalla Federazione Italiana Golf. La serie di tornei è...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

L'ennesima beffa dell'artista

BANKSY ESPONE IN PIAZZA SAN MARCO

Si finge artista di strada con un'opera di denuncia contro le grandi navi


L'ennesima beffa dell'inafferrabile Banksy è andata in scena in Piazza San Marco, a Venezia. La sua performance è un "No alle grandi navi" e una polemica nei confronti della Biennale d'Arte che non l'ha mai invitato ad esporre.
Il video è stato caricato ieri e ha ricevuto un milione di visualizzazioni dopo sole tre ore.
La scena in realtà si è svolta il 9 maggio scorso: un uomo che spinge un carretto colmo di cavalletti e quadri. Ben camuffato con sciarpa e cappello, ha allestito la sua mostra personale davanti alle Prigioni Vecchie. Un'installazione di 9 quadri con una grande nave da crociera che li collega tra loro. Poi si è seduto e ha finto di essere un artista di strada nascondendo il volto dietro a un giornale.
Banksy è stato allontanato da due vigili che però non gli hanno chiesto i documenti e lo hanno semplicemente invitato di andarsene se sprovvisto di autorizzazione.
Il misterioso artista ancora una volta non è stato identificato, neanche dalle telecamere di sorveglianza, e la sua identità, nemmeno questa volta, è stata rivelata.