Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/310: MOLINARI INTERVISTA MOLINARI

Edoardo interroga il fratello Francesco (svelando qualche segreto)


TORINO - Anzitutto una premessa: Edoardo Molinari, che ha conosciuto e lavorato con i maestri più famosi, ha aperto al “Royal Park i Roveri”, un’accademia dedicata al mondo del golf, la più importante in Italia. In essa Dodo, con il suo staff, intende...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/309: NEL "BARRACUDA", A MORDERE È L'AMERICANO MORIKAWA

Il torneo in Nevada uno degli ultimi giocati prima dello stop


RENO (USA) - Il torneo ha avuto luogo in un momento in cui i big mondiali erano impegnati a Memphis, nel Tennessee, ad affrontarsi nel WGC-FedEx St. Jude, mentre gli appassionati di Golf erano attratti a seguire questo campionato, il Barracuda, ufficialmente denominato Reno-Tahoe Open. Si tratta di...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/308- CAMPI/23: GOLF CLUB COLLI BERICI

Bel gioco e non solo nella pedemontana vicentina


BRENDOLA - La terra berica è territorio che ha del mistero, un Veneto che affascina: incantano le sue rocce, le sue grotte carsiche, i suoi mulini ad acqua, le numerose antiche fontane al servizio dei lavatoi. Tutto da scoprire è il fascino di villa Giulia, i cui dintorni, chiamati...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Dieci arresti. La banda accusata di oltre cento furti e rapine. Hanno agito anche nella Marca

PRESA LA BANDA DELL'ABBRACCIO, AVEVANO VILLE E 1600 AUTO DI LUSSO

Seuestrate 1600 auto di lusso. I soldi servivano per acquistare ville da sogno


VENEZIA. L'anno soprannominata operazione "abbraccio" perchè le vittime venivano spesso abbracciate con la scusa dei ringraziamenti, ma poi i malviventi riuscivano a sfilare gli orologi preziosi che indossavano. In un caso in un' area di servizio della provincia di Verona (nel link il video) un uomo è stato derubato di un Rolex da 40 mila euro, in un altro caso a Vicenza un anziano si è visto sfilare un orologio da 20 mila euro. La banda era composta soprattutto da donne originarie della Romania che venivano accompagnate sul posto da alcuni connazionali. Sono oltre 100 gli episodi messi a segno tra il Nord Italia e la Spagna, uno di questi anche in provincia di Treviso. I carabinieri di Venezia al termine di una lunga indagine tra Italia e nove paesi di tutta l'Unione europea ha arrestato dieci persone (8 in carcere, una minorenne con l'obbligo di domora e un'altra ai domiciliari). Le accuse vanno dal concorso in rapina al furto aggravato e furto con strappo. Il sodalizio crimnale composto in tutto da una quarantina di persone dell'Est Europa, è accusato anche di altre attività illecite come il riciclaggio internazionale e la falsità in atti mediante induzione in errore del pubblico ufficiale. Nell'operazione sono state sequestrate 1600 automobili di grossa cilindrata per un valore sul mercato di oltre un milione di euro, erano intestate tutte a sei prestanome. Quattro degli arrestati sono donne residenti in provincia di Verona, gli altri sono stati fermati nei giorni scorsi tra Spagna e Inghilterra su mandato di arresto europeo grazie alla collaborazione delle forze di polizia estere, attivate attraverso la cooperazione Europol. E’ stato stimato un giro di affari illecito di alcuni milioni di euro, spesso reinvestiti in Romania, mediante la ricettazione o il riciclaggio dei preziosi e degli orologi, per la costruzione di lussuose ville e l’acquisto di potenti autovetture di pregio, che gli stessi esibivano senza alcun freno anche attraverso i social network. Sono tutt’ora in corso gli accertamenti finalizzati ad individuare i canali di ricettazione dei preziosi sottratti.

Danilo Guerretta