Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/346 - CAMPI/30: IL GOLF CLUB ACAYA

Nel cuore del Salento un percorso ricco di fascino e sorprese


VERNOLE (LE) - Siamo nel Salento, nel Leccese, una bella, generosa terra. Una lunghissima teoria di ulivi fa guida per arrivare all’elegante resort “Double Tree by Hilton Acaya”, inserito nel verde della macchia mediterranea, 100 ettari di pregiata vegetazione spontanea....continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/345 - CAMPI/29: IL GOLF CLUB PARADISO DEL GARDA

Un percorso tra il lago e il monte Baldo, per giocare nell'"empireo"


PESCHIERA - Progettato dal noto architetto americano Jim Fazio, questo prestigioso circuito golfistico è inserito sull’entroterra gardesano, comodamente adagiato sull’anfiteatro morenico del Basso Garda, costituitosi con i depositi glaciali originati dai residui trasportati due...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/344: A DUBAI LA CORSA AL TITOLO DI RE DEL CIRCUITO 2020

Doppio trionfo inglese: a Fitzpatrick il torneo, a Westwood la "Race"


DUBAI - Sono tanti i milioni in palio al DP World Tour Championship di Dubai, che ha l'onere di laureare il miglior giocatore della stagione. Si sta infatti concludendo al Jumeirah Golf Estates di Dubai, negli Emirati Arabi Uniti, la difficile stagione 2020 dell’European Tour, in sintonia con...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Un 40 enne era fuggito dopo la condanna a due anni

ABUSI SU MINORI, ARRESTATO DOPO 15 ANNI

La polizia su ha rintracciato sul luogo di lavoro


TREVISO. Quindici anni fa era stato condannato a due anni di carcere per abusi sessuali nei confronti di una ragazzina, per sfuggire al carcere era scappato dal Portogallo giungendo in Italia. Si era stabilito inizialmente a Trento con un permesso di soggiorno per motivi di studio, quindi aveva raggiunto la Marca trevigiana dove aveva trovato un impiego presso un allevamento di polli. Ma la giustzia anche dopo tanto tempo è arrivata nei confronti di un 40 enne della Guinea che è stato rintracciato e arrestato dalla polizia di Treviso. L'uomo ha negato di essere quello che gli agenti stavano cercando ma poi, messo alle strette non ha potuto far altro che consegnarsi ai poliziotti che lo hanno portato in carcere a Santa Bona dove adesso è in attesa di estradizione.