Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/267: OTTO AZZURRI AL BRITISH MASTERS

Il titolo, primo in carriera, va però allo svedese Kinhult


SOUTHPORT (GB) - È uno dei tornei di più lunga tradizione nel calendario, il Betfred British Masters, che si gioca sul percorso dell’Hillside Golf Club, a Southport, bella località sulla costa occidentale della Gran Bretagna. Sono ben otto i giocatori italiani in gara:...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/266: MANDARE IN BUCA GLI OSTACOLI DELLA VITA

A Sala Baganza, l'open internazionale per disabili


PARMA - Giunto ormai alla 19esima edizione, si è giocato a Parma, nel bel campo da golf del Ducato di Sala Baganza, il torneo internazionale per golfisti paralimpici. Il campo è un parkland, inserito nel Podere d’Ombriano, già antica residenza di caccia dei Duchi...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/265: KOEPKA FA SUO IL SECONDO MAJOR DI STAGIONE

Disputato per la prima volta a maggio, il Championship regala spettacolo


FARMINGDALE (USA) - Il secondo major, il Championship, giunto alla 101ª edizione, ha luogo per la prima volta a Farmingdale, nel Long Island, stato di New York, sul difficile percorso del Bethpage Black Course (par 70), che sarà sede della Ryder Cup 2024. È la prima volta che si...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Un 40 enne era fuggito dopo la condanna a due anni

ABUSI SU MINORI, ARRESTATO DOPO 15 ANNI

La polizia su ha rintracciato sul luogo di lavoro


TREVISO. Quindici anni fa era stato condannato a due anni di carcere per abusi sessuali nei confronti di una ragazzina, per sfuggire al carcere era scappato dal Portogallo giungendo in Italia. Si era stabilito inizialmente a Trento con un permesso di soggiorno per motivi di studio, quindi aveva raggiunto la Marca trevigiana dove aveva trovato un impiego presso un allevamento di polli. Ma la giustzia anche dopo tanto tempo è arrivata nei confronti di un 40 enne della Guinea che è stato rintracciato e arrestato dalla polizia di Treviso. L'uomo ha negato di essere quello che gli agenti stavano cercando ma poi, messo alle strette non ha potuto far altro che consegnarsi ai poliziotti che lo hanno portato in carcere a Santa Bona dove adesso è in attesa di estradizione.