Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/332: MATTEO MANASSERO TORNA ALLA VITTORIA DOPO SETTE ANNI

Il veronese si impone al Toscana Alps Open


GAVORRANO (GR) - Centoventisei concorrenti, di cui 51 italiani, erano questa settimana al Pelagone di Gavorrano (Grosseto), a disputare la 14ª edizione del Toscana Alps Open, la terza tappa stagionale dell’Italian Pro Tour. A rendere spettacolari le diciotto buche par 71 del percorso di...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/331: A VILLA CONDULMER L'OPEN D'ITALIA DEGLI HICKORY PLAYERS

Il nostro inviato al torneo con i bastoni come un secolo fa


MOGLIANO VENETO - Nel Campo da Golf di Villa Condulmer si è giocato, dal 10 al 12 settembre, il secondo Open Italia degli hickory players. Si è scelto di far concludere il secondo Open Internazionale nella giornata del 12, coincidente con il 12 settembre 1925, giorno conclusivo del...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/330: LO SPAGNOLO DE MORAL TRIONFA NEL TORNEO PIÙ ALTO D'ITALIA

Al Gc Cervino la seconda tappa dell'Italian Tour


BREUIL - Sul percorso del Golf Club Cervino, il campo più alto d’Italia a 2.050 metri di quota, si gioca il Cervino Alps Open, secondo appuntamento stagionale dell’Italian Pro Tour, circuito di gare organizzato dalla Federazione Italiana Golf. La serie di tornei è...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Alle 18 iniziano le semifinali al Palaverde

TVB A CACCIA DELLA FINALE CONTRO TREVIGLIO

Coach Menetti: "E' l'avversario peggiore che potesse capitarci"


TREVISO - Domenica alle 18 al Palaverde inizia la semifinale playoff tra De Longhi Treviso e Remer Treviglio: TVB sarà ancora senza Logan, oltre a Lombardi: l'americano deve ancora recuperare pienamente dal problema alla coscia sinistra. Dice coach Max Menetti: “E' l'avversario peggiore che ci potesse capitare. Sono convinto che sarà una serie durissima, servirà la massima concentrazione da parte non solo dei ragazzi ma di tutti, tifosi e città compresa. Sarà una battaglia sportiva molto accesa: non possiamo accontentarci di essere arrivati qui, dobbiamo e vogliamo andare oltre, fare tutto ciò che è nelle nostre potenzialità. In settimana in palestra abbiamo lavorato bene, i giocatori sentono la sfida, li ho visti molto attenti.”
-Loro arrivano da dieci partite, voi da una lunga sosta.
“A questo livello, un livello che si sta alzando sempre più, non esistono pressione né stanchezza ma solo la volontà di tirar fuori il meglio che ognuno ha. Tutti, nessuno escluso, dovranno fare la propria parte, ci servirà emotività positiva, quella che ci fa superare i momenti di difficoltà che per forza di cose ci saranno.”
Nell'altra semifinale di fronte Capo d'Orlando-Bergamo.