Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/290: GRAN RIMONTA DI FLEETWOOD IN SUDAFRICA

L'inglese fa suo il Nedbamk Challenge. Bene Migliozzi


SUN CITY (SAF) - Siamo al settimo degli otto eventi delle Rolex Series dell’European Tour, si gioca sul percorso del Gary Player CC, a Sun City in Sudafrica, uno dei Campi più lunghi del mondo (8.000 m). Nato nel 1981 come evento riservato a pochi eletti, tra i migliori al mondo che si...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/289: COLPO DI RORY MCILROY NEL WGC DI SHANGHAI

Il nordirlandese si impone al playoff su Schauffele


SHANGHAI - Sheshan International GC. È in atto l’ultima delle quattro gare stagionali del World Golf Championships, il circuito mondiale secondo per importanza solo ai quattro major. Due gli azzurri in Campo, Francesco Molinari e Andrea Pavan, difende il titolo lo statunitense Xander...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/288: TRIONFO DA RECORD IN GIAPPONE PER TIGER WOODS

La "Tigre" raggiunge il mito Snead con 82 titoli sul circuito


Non finisce di stupire Tiger Woods, il grande Campione. Eccolo allo Zozo Championship, giocato sul par 70 dell'Accordia Golf Narashino a Chiba, l’evento con cui il PGA Tour fa il suo esordio in Giappone. Aveva un obiettivo Tiger Woods: raggiungere Sam Snead, che lo avanzava di un solo titolo...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Pd seconda realtà, al 18,9, M5S si ferma all'8,9, Fratelli d'Italia supera Forza Italia

ELEZIONI EUROPEE, LEGA AL 50% IN VENETO

Il partito di Salvini sfiora la maggioranza assoluta dei voti


VENEZIA - Il successo su scala nazionale diventa un trionfo in Veneto: nelle elezioni europee in regione la Lega sfiora di un nonnulla il 50%, raccogliendo oltre un milione e 234mila voti. Pari, per la precisione, al 49,88%i dei consensi, 15 punti in più del risultato su scala nazionale. Maggioranza assoluta, peraltro superata nelle province di Treviso, al 53,7, e di Vicenza, un punto in meno.
La consultazione per l’Europarlamento, dunque, rafforza il Veneto come regione roccaforte del Carroccio. Secondo partito, seppure con netto distacco, esce dalle urne il Partito Democratico, al 18,9%, in recupero rispetto alle scorse politiche.
Anche a livello regionale, come avvenuto nel resto d’Italia, si conferma il calo del Movimento 5 Stelle, che si ferma all’8,9%. Fratelli d’Italia vince il testa a testa con Forza Italia: il 6,8 a 6 per cento dei suffragi decreta il partito di Giorgia Meloni seconda realtà del centrodestra pure tra gli elettori veneti.
Le altre liste non superano lo sbarramento del 4% su scala nazionale. L’ondata verde che ha caratterizzato la tornata elettorale in altri paesi europei, non decolla neppure qui come nell’intera penisola: i Verdi si attestano al 2,7 %, stesso risultato di Più Europa.
La Sinistra raggranella l’1,1, mentre gli altri partiti non vanno oltre lo zero virgola.
In Veneto sono andati alle urne 63,7 aventi diritto su cento, affluenza in linea con le precedenti europee di cinque anni fa, ma ben 13 punti sotto il dato del 2004