Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/332: MATTEO MANASSERO TORNA ALLA VITTORIA DOPO SETTE ANNI

Il veronese si impone al Toscana Alps Open


GAVORRANO (GR) - Centoventisei concorrenti, di cui 51 italiani, erano questa settimana al Pelagone di Gavorrano (Grosseto), a disputare la 14ª edizione del Toscana Alps Open, la terza tappa stagionale dell’Italian Pro Tour. A rendere spettacolari le diciotto buche par 71 del percorso di...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/331: A VILLA CONDULMER L'OPEN D'ITALIA DEGLI HICKORY PLAYERS

Il nostro inviato al torneo con i bastoni come un secolo fa


MOGLIANO VENETO - Nel Campo da Golf di Villa Condulmer si è giocato, dal 10 al 12 settembre, il secondo Open Italia degli hickory players. Si è scelto di far concludere il secondo Open Internazionale nella giornata del 12, coincidente con il 12 settembre 1925, giorno conclusivo del...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/330: LO SPAGNOLO DE MORAL TRIONFA NEL TORNEO PIÙ ALTO D'ITALIA

Al Gc Cervino la seconda tappa dell'Italian Tour


BREUIL - Sul percorso del Golf Club Cervino, il campo più alto d’Italia a 2.050 metri di quota, si gioca il Cervino Alps Open, secondo appuntamento stagionale dell’Italian Pro Tour, circuito di gare organizzato dalla Federazione Italiana Golf. La serie di tornei è...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

I fondi finanzieranno anche progetti di sesnibilizzazione

NUOVI CONTROLLI ANTI-DROGA NELLE SCUOLE DI TREVISO

Il Comune ottiene 40mila euro dal ministero dell'Interno


TREVISO - Treviso riceverà 40.267 euro dal ministero dell’Interno per il progetto “Scuole sicure”. I fondi, finora assegnati ad un centinaio di comuni, serviranno a realizzare, dal prossimo anno scolastico, progetti specifici di controllo e monitoraggio nei pressi degli istituti superiori del territorio o di altri luoghi ‘sensibili’ dove è maggiore la presenza di studenti: dalla stazione ferroviaria ai capolinea dei bus o alle principali fermate del trasporto pubblico. Inoltre, si potranno programmare interventi anche con unità cinofile all’esterno o, in casi particolari, all’interno degli edifici scolastici. In special modo, le risorse ministeriali finanzieranno gli straordinari del personale della Polizia locale impiegata nelle attività, l'acquisto di mezzi e attrezzature, le campagne d'informazione e sensibilizzazione tra gli studenti sui rischi legati all'uso degli stupefacenti.
“Il problema della droga a scuola va affrontato anche con controlli capillari. Bene, benissimo il finanziamento di oltre 40mila euro che il ministro dell’Interno Matteo Salvini ha concesso al Comune di Treviso per la prevenzione e il contrasto allo spaccio di stupefacenti”, ribadisce la deputata trevigiana della Lega, Angela Colmellere, insegnante e segretario della Commissione Istruzione alla Camera.