Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/332: MATTEO MANASSERO TORNA ALLA VITTORIA DOPO SETTE ANNI

Il veronese si impone al Toscana Alps Open


GAVORRANO (GR) - Centoventisei concorrenti, di cui 51 italiani, erano questa settimana al Pelagone di Gavorrano (Grosseto), a disputare la 14ª edizione del Toscana Alps Open, la terza tappa stagionale dell’Italian Pro Tour. A rendere spettacolari le diciotto buche par 71 del percorso di...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/331: A VILLA CONDULMER L'OPEN D'ITALIA DEGLI HICKORY PLAYERS

Il nostro inviato al torneo con i bastoni come un secolo fa


MOGLIANO VENETO - Nel Campo da Golf di Villa Condulmer si è giocato, dal 10 al 12 settembre, il secondo Open Italia degli hickory players. Si è scelto di far concludere il secondo Open Internazionale nella giornata del 12, coincidente con il 12 settembre 1925, giorno conclusivo del...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/330: LO SPAGNOLO DE MORAL TRIONFA NEL TORNEO PIÙ ALTO D'ITALIA

Al Gc Cervino la seconda tappa dell'Italian Tour


BREUIL - Sul percorso del Golf Club Cervino, il campo più alto d’Italia a 2.050 metri di quota, si gioca il Cervino Alps Open, secondo appuntamento stagionale dell’Italian Pro Tour, circuito di gare organizzato dalla Federazione Italiana Golf. La serie di tornei è...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Secondo match ball per la De Longhi per andare in finale

TVB TORNA A TREVIGLIO PER CHIUDERLA IN GARAQUATTRO

Alviti: "Vogliamo essere quelli del secondo tempo"


TREVISO - Garaquattro sabato alle 18 fra Treviglio e Treviso: vedremo se sarà spareggio o se la De Longhi riuscirà a qualificarsi alla finale dei playoff in 4 partite. Dice Davide Alviti:  “Noi non siamo quelli del primo tempo, venerdì abbiamo completamente sbagliato approccio, bisogna ripartire dalla ripresa. Sapevamo benissimo che in casa sua Treviglio non sarebbe stata quella del Palaverde eppure sembrava che non ce l’aspettassimo. Ad ogni modo si vince e si perde tutti assieme, non siamo certo giocatori egoisti, siamo rimasti uniti sino alla fine e questo è qualcosa che dovremo ripetere in garaquattro, partendo come avremmo voluto e dovuto fare in garatre, solidi, compatti, soprattutto con grande impatto difensivo. Una giornata storta può capitare ma non deve ripetersi.”