Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/332: MATTEO MANASSERO TORNA ALLA VITTORIA DOPO SETTE ANNI

Il veronese si impone al Toscana Alps Open


GAVORRANO (GR) - Centoventisei concorrenti, di cui 51 italiani, erano questa settimana al Pelagone di Gavorrano (Grosseto), a disputare la 14ª edizione del Toscana Alps Open, la terza tappa stagionale dell’Italian Pro Tour. A rendere spettacolari le diciotto buche par 71 del percorso di...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/331: A VILLA CONDULMER L'OPEN D'ITALIA DEGLI HICKORY PLAYERS

Il nostro inviato al torneo con i bastoni come un secolo fa


MOGLIANO VENETO - Nel Campo da Golf di Villa Condulmer si è giocato, dal 10 al 12 settembre, il secondo Open Italia degli hickory players. Si è scelto di far concludere il secondo Open Internazionale nella giornata del 12, coincidente con il 12 settembre 1925, giorno conclusivo del...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/330: LO SPAGNOLO DE MORAL TRIONFA NEL TORNEO PIÙ ALTO D'ITALIA

Al Gc Cervino la seconda tappa dell'Italian Tour


BREUIL - Sul percorso del Golf Club Cervino, il campo più alto d’Italia a 2.050 metri di quota, si gioca il Cervino Alps Open, secondo appuntamento stagionale dell’Italian Pro Tour, circuito di gare organizzato dalla Federazione Italiana Golf. La serie di tornei è...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Alle 12 l'apertura dei primi sette chilometri nel Vicentino

SLOGAN E FUMOGENI, PEDEMONTANA A ALTA TENSIONE

Protesta della Climate Defence Units


DUEVILLE. Fin dalle prime ore del mattino è stato imponente lo spiegamento delle forze dell'ordine per il timore di manifestazioni e contestazioni da parte dei tanti comitati e associazioni contrari alle realizzazione dell'infrastruttura. Un gruppo di manifestanti ha esposto uno striscione con scritto "25 anni di inquinamento", gli attivisti di "Climate Defence Units" hanno contestato l'inaugurazione avvicinandosi al luogo della cerimonia attraverso un campo. Secondo gli attivisti la polizia ha iniziato un lancio di lacrimogeni e loro hanno risposto con il lancio di alcuni razzi. Per le CDU "la Pedemontana è la seconda opera più costosa della regione dopo il Mose e l’evento di oggi rappresenta l’ennesimo circo mediatico in salsa leghista a spese del territorio Veneto".

FOTO DAL POST DI GLOBALPROJECT.INFO

 


Galleria fotograficaGalleria fotografica