Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE GI GOLF/354: VA A DECHAMBEAU IL TORNEO DEDICATO AD ARNOLD PALMER

Molinarii, vincitore nel 2019, non supera il taglio


FLORIDA (USA) - Continua la corsa in Florida del PGA Tour. Il torneo in atto a Orlando, è l’Arnold Palmer a invito, in cui il nostro Francesco Molinari è il protagonista, tra i più prestigiosi. Una gara che l’azzurro ha già vinto nel 2019, dopo una hole in...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/353: UOMINI & DONNE, SETTIMANA DI GRANDI TORNEI

Si sono giocati Wgc e PortoRico Open e Gainbridge Lpga


STATI UNITI - Questa settimana il PGA si sdoppia, mette in campo il World Golf Championships a Bradenton in Florida, e il Puerto Rico Open a Rio Grande in Porto Rico. Oltre a questi due, ad attrarre l’attenzione c’è il secondo evento stagionale del massimo circuito americano...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/352: FINALE A SORPRESA AL GENESIS, HOMA VINCE AL SUPPLEMENTARE

Il beniamino di casa supera all''ultimo giro Burns, sempre in testa


LOS ANGELES (USA) - Era alla 95esima edizione questo torneo del PGA Tour, a cui hanno partecipato ben otto tra i migliori dieci giocatori al mondo. Si è disputato al Riviera Country Club, nel Temescal Gateway Park, situato entro i confini della città di Los Angeles; un territorio...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Arte e musica ad Asolo

L’ACQUERELLISTA FELICE FELTRACCO DIPINGE IN MUSICA

Fra sogno e ricordo. Cime e valli del Monte Grappa


TREVISO - Nell’ambito della mostra "Fra sogno e ricordo. Cime e valli del Monte Grappa", personale dell’acquerellista Felice Feltracco che sarà visitabile fino al 16 giugno alla Loggia della Ragione ad Asolo, domenica 9 giugno alle 17.00 si potrà osservare l’artista all’opera: sulle note delle composizioni originali del duo chitarristico "2gemo", composto da Roberto e Adelaide Gemo (padre e figlia), realizzerà un dipinto spiegando le tecniche utilizzate e le sue scelte creative.
Feltracco, acquerellista asolano di fama internazionale, è un osservatore attento del territorio nel quale è cresciuto e in cui vive: ne conosce e ne immortala sfumature, particolarità e mutamenti, trasferendo sulla carta non solo ciò che vede ma anche ciò che il suo animo di artista percepisce.
Spesso le sue opere diventano un delicato monito sulla necessità di tutelare e valorizzare il paesaggio, per non distruggerne per sempre la bellezza. I partecipanti al corso di acquerello potranno dunque anzitutto imparare a guardare e "sentire" il paesaggio, per poi passare alla disamina degli strumenti e delle tecniche.
"2gemo" nel corso del pomeriggio di domenica 9 giugno proporrà alcuni brani tratti dal cd "Finistére", ispirato all’acqua, che è grande protagonista anche delle opere di Feltracco, e alla "fine" della terra. L’intenzione compositiva dei brani è unire il mondo classico contemporaneo con l’improvvisazione e il folk, inserendo tutti gli aspetti timbrici e melodico-ritmici legati ai fenomeni naturali e alla loro mutevolezza.
In mostra nella Sala della Ragione 70 opere esposte che raccontano la poesia e la bellezza materica del paesaggio collinare e prealpino con il tratto quasi immateriale ed etereo dell’acquerello. La mostra rappresenta un atto d’amore per una terra che è madre, fonte d’ispirazione, soggetto di una trasposizione artistica che non è mai esibita, ma sempre e solo "sussurrata" nei suoi innumerevoli scorci e momenti.